Galaxy S7 e S7 Edge Android Oreo ormai ci siamo: iniziato il rilascio anche in Corea!

Tommaso Lenci
24 Mag 2018

Samsung sta facendo progressi concreti per il rilascio internazionale dell’aggiornamento Android Oreo per i sui Galaxy S7 e S7 Edge: oggi il roll out è disponibile in Corea del Sud.

Galaxy S7 e S7 Edge Oreo in Corea del Sud

Buone notizie per tutti i possessori italiani e non di un Galaxy S7 e S7 Edge: sembra che Samsung stia facendo progressi interessanti per l’effettivo rilascio a livello internazionale (compresa l’Italia) dell’aggiornamento ad Android Oreo per il suo ex top di gamma.

Dopo avervi informati che l’azienda coreana ha iniziato un parziale rilascio di Oreo per S7 e S7 Edge in Gran Bretagna (era un test allargato dato che sono stati individuati alcuni problemi di stabilità nella rom rilasciata), oggi abbiamo le prime conferme ufficiali che anche i clienti della Corea del Sud stanno ricevendo il tanto atteso aggiornamento.

Galaxy S7 e S7 Edge Android Oreo arriva in Corea del Sud: un ottimo segnale!

Considerato che la Corea del Sud è la terra natale di Samsung, difficilmente l’azienda asiatica rilascia un firmware in questo paese e per i suoi più importanti clienti a livello mondiale senza avere la completa sicurezza che la rom è pressoché perfetta.

Questo significa che i lavori per il rilascio della rom internazionale (Italia compresa) sono ormai vicinissimi, e l’aggiornamento potrebbe essere disponibile anche in Italia già entro la fine di maggio 2018 o nei primi giorni di giugno 2018.

Al momento sappiamo che in Corea del Sud si sta diffondendo il firmware con seriale finale KLU1ERE8 sia sui Galaxy S7 che sui Galaxy S7 Edge.

Oltre l’aggiornamento ad Android Oreo 8.0 con interfaccia Samsung Experience 9.0, vengono installate le patch di sicurezza rilasciata da Google nel mese di aprile 2018 e non quelle di maggio 2018 (che sono le più recenti).

Come prepararsi ad Android Oreo su S7 e S7 Edge

Vi ricordo che l’aggiornamento ad Android Oreo per i Galaxy S7 e S7 Edge è upgrade software di un certo livello sia dal punto di vista dei dati da scaricare (oltre 1GB) e della complessità.

Vi consigliamo già da oggi di prepararvi al nuovo software con alcuni semplici accorgimenti: fate spazio sulla memoria interna del telefono (almeno 2-3GB minimi), effettuate un backup dei dati sensibili sul vostro smartphone e aspettate con pazienza l’arrivo della notifica di aggiornamento.

Quando il nuovo firmware con Oreo 8.0 sarà disponibile anche in Italia ve lo faremo sapere!

Fonte: Feedback

1 Commento

  1. Pasqualino Liotti

    Certo certo sono diverse volte che devono rilasciarlo oramai siamo già preparati 🤔

Lascia la tua opinione