Galaxy S7 e S7 Edge fine supporto ufficiale da parte di Samsung

Tommaso Lenci
7 Apr 2020

Samsung ha definitivamente escluso gli ex top di gamma Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge dalla lista degli smartphone che riceveranno aggiornamenti.

Galaxy S7 e S7 Edge fine supporto Android da parte di Samsung

Dopo quattro anni dal lancio ufficiale sul mercato, alla fine i Galaxy S7 e i Galaxy S7 Edge hanno terminato ufficialmente il loro periodo di supporto.

Samsung Galaxy S7 e S7 Edge fine del supporto ufficiale: niente più aggiornamenti

Samsung infatti sul sito ufficiale dedicato agli aggiornamenti, ha escluso entrambi gli smartphone.

L’unico dispositivo della gamma S7 che rimane ancora ufficialmente supportato è la versione Active.

Al momento l’ultimo aggiornamento distribuito per gli S7 e gli S7 Edge è stato il firmware trimestrale contenenti le patch di sicurezza rilasciate da Google nel mese di marzo 2020.

Non dovrebbero quindi arrivare ulteriori patch di sicurezza più recenti rispetto a quelle di marzo 2020.

C’è da sottolineare comunque che Samsung ha garantito un supporto più che adeguato per questi due smartphone.

Basti pensare che i Galaxy S7 e S7 Edge sono usciti sul mercato nel 2016 con la versione Android Marshmallow 6.0 e sono stati aggiornati fino alla versione Android Oreo 8.0.

Oltre a questo i dispositivi hanno continuato a ricevere aggiornamenti di sicurezza per ulteriori due anni dopo l’arrivo di Android Oreo, per un totale di 4 anni di supporto.

Quattro anni di supporto sono abbastanza rari tra i produttori di smartphone Android: un plauso all’azienda coreana.

Speriamo che Samsung in futuro mantenga questo livello di supporto anche per altri ex top di gamma come i Galaxy S8 e i Galaxy S9: lo scopriremo solo con il tempo.

Lascia la tua opinione