Galaxy S7 e S7 Edge: Samsung li re-inserisce negli aggiornamenti trimestrali

Tommaso Lenci
6 Ago 2019

Samsung fa un inversione ad U e decide nuovamente di re-inserire i Galaxy S7 e S7 Edge nella lista dei dispositivi aggiornabili ogni trimestre.

Galaxy S7 e S7 Edge: ad agosto 2019 re-inseriti nella lista aggiornamenti trimetrali

Samsung ha nuovamente cambiato idea sul futuro degli aggiornamenti destinati ai suoi ex top di gamma Galaxy S7 e S7 Edge.

Quest’ultimi hanno ricevuto il loro primo aggiornamento trimestrale a fine giugno 2019, ma giusto qualche giorno prima Samsung li aveva tolti dalla lista dei dispositivi aggiornabili ogni tre mesi.

Samsung ad agosto 2019 ripristina gli aggiornamenti trimestrali per i Galaxy S7 e S7 Edge

Oggi invece l’azienda coreana ci ha ripensato, e in data 6 agosto 2019 ha re-inserito nuovamente questi due smartphone nella lista ufficiale, lista consultabile tramite questo LINK.

La strategia di cambiare gli aggiornamenti da mensili a trimestrali non produce un reale svantaggio per i dispositivi “declassati”, sopratutto se quest’ultimi hanno già 2 o più anni di vita commerciale.

Infatti con gli aggiornamenti trimestrali Samsung può razionalizzare meglio le risorse aziendali destinate al reparto aggiornamenti software, e garantire sulla carta un periodo di aggiornamento più lungo anche ai canonici 2-3 anni di assistenza (fascia media o top di gamma).

Ovviamente i Galaxy S7 e S7 Edge dovrebbero continuare a ricevere giusto aggiornamenti di sicurezza e non aggiornamenti di sistema operativo o nuove funzionalità.

Considerato che i modelli S7 e S7 Edge sono usciti sul mercato a marzo-aprile 2016, e ormai hanno passato abbondantemente i 3 anni di vita commerciale, continuare a ricevere nuovi aggiornamenti di sicurezza rappresenta sicuramente un interessante valore aggiunto fornito da Samsung per questi smartphone.

Per questo penso che nessuno in questo caso potrà lamentarsi di ricevere aggiornamenti di sicurezza ogni 3 mesi e non più mensilmente.

Lascia la tua opinione