Galaxy S7, S7 Edge e Galaxy Note 5 ricevono gli aggiornamenti sicurezza di giugno

Tommaso Lenci
11 Giu 2016

Samsung ha iniziato a rilasciare negli USA e in Australia gli aggiornamenti di sicurezza Giugno 2016 per Galaxy S7, Galaxy S7 Edge e Galaxy Note 5.

Galaxy S7, S7 Edge Patch sicurezza

Samsung come sapete ha lanciato negli ultimi mesi un nuovo blog ufficiale all’interno del quale vengono elencate tutte le nuove patch di sicurezza del sistema operativo mobile Android mese per mese (Google ha infatti lanciato la cadenza mensile), indicando quali sono i problemi di sicurezza che sono stati risolti.

Samsung Galaxy S7, S7 Edge e Note 5: nuova patch sicurezza giugno 2016

Ebbene la patch di Google del mese di giugno 2016 è state diffusa di recente, e Samsung ha iniziato ad installarla sui suoi dispositivi top di gamma: i primi a riceverla sono stati i Galaxy S7 e i Galaxy S7 Edge brandizzati Verizon negli USA e poi i Galaxy Note 5 venduti in Australia.

Più nello specifico i Galaxy S7, e S7 Edge sono stati aggiornati con il nuovo firmware MMB29M.G930VVRU2APE1 che comunque è valido unicamente per le versioni Verizon vendute negli USA, nome in codice aziendale SM-G930V e SM-G935V; va sottolineato che la versione Android rimane la 6.0.1 Marshmallow.

Quali sono le novità in termini di sicurezza con le nuove patch di giugno 2016? Va sottolineato che oltre ai problemi risolti direttamente da Google su Android, Samsung ha eseguito il fix di 9 vulnerabilità riscontrate sui propri dispositivi, in modo da aumentare la sicurezza dei propri clienti.

Tra i principali problemi di sicurezza risolti troviamo quello che permetteva il bypass del blocco schermo utilizzando un cavo USB, quello derivante dal collegamento di un archivio usb collegato tramite OTG e alcuni problemi di verifica della certificazione delle applicazioni.

Non sappiamo quando Samsung inizierà a rilasciare il nuovo firmware con le patch di sicurezza anche per i Galaxy S7, S7 Edge venduti in Italia, ma vi consigliamo di controllare il centro aggiornamenti del vostro dispositivo per scaricare la nuova patch tramite modalità OTA (over the air).

Fonte: Blog ufficiale Samsung sicurezza

Lascia la tua opinione