Galaxy S7 vs iPhone 6S: prezzo e durata batteria

Tommaso Lenci
15 Mar 2016

Quale tra il Samsung Galaxy S7 e Apple iPhone 6S garantisce una durata della batteria superiore? Ecco il confronto e i prezzi di vendita dei due dispositivi.

Galaxy S7 vs iPhone 6S batteria e prezzo

Uno dei fattori che negli ultimi hanno sta diventando sempre più importante nella scelta di uno smartphone è l’autonomia: avere più ore a disposizione per poter compiere le proprie attività quotidiane è un elemento che per alcuni utenti, soprattutto quelli più smanettoni, è quasi fondamentale.

Chi tra il nuovo top di gamma Samsung Galaxy S7 e l’Apple iPhone 6S garantisce una migliore autonomia generale e in specifiche attività? I ragazzi di GSMARENA hanno effettuato alcuni test per verificare quale smartphone garantisce più ore di utilizzo.

Va ricordato che in uno smartphone i principali fattori che determinano l’autonomia sono il chipset (potenza, processo produttivo, architettura), il display (grandezza, tecnologia, risoluzione), la potenza della batteria e infine l’ottimizzazione software (gestione delle applicazioni in background e nel multitasking).

Per questo è giusto far presente che:

  • Samsung Galaxy S7 utilizza un display Super Amoled da 5,1 pollici di diagonale con risoluzione QHD 2560 x 1440 pixel, chipset Snapdragon 820 o Exynos 8890 Octa-Core (quest’ultimo è il chipset utilizzato per i test perché è il modello Europeo), batteria interna non removibile da 3000 mAH, sistema operativo Android Marshmallow con interfaccia personalizzata TouchWiz;
  • Apple iPhone 6S utilizza un display LCD Retina da 4,7 pollici di diagonale con risoluzione 1334 x 750 pixel, chipset Apple A9, batteria interna da 1715 mAh e sistema operativo iOS 9.x.

Galaxy S7 vs iPhone 6S: i risultati dei test sull’autonomia della batteria

Il test sull’autonomia è basato su tre prove specifiche, quali la durata delle conversazioni telefoniche, la navigazione sul web, la riproduzione di video in alta definizione, sull’autonomia in stand-by del dispositivo e dell’autonomia in condizioni di utilizzo medio/normale e intenso.

Nel test sulle chiamate telefoniche ci si accorge che la batteria da 3000 mAh fa subito un enorme differenza: con l’iPhone 6S potete infatti effettuare circa 9 ore e 41 minuti di conversazione, mentre sul Galaxy S7 l’utente può rimanere a chiacchierare per 22 ore e 57 minuti.

Se amate navigare molto sul web (test effettuato utilizzando solo la connettività Wifi e impostando la luminosità del display al 50%) in questo caso vi conviene acquistare l’iPhone 6S che garantisce circa 12 ore e 27 minuti di internet, mentre il Galaxy S7 si ferma a sole 9 ore e 34 minuti.

In questo test si evince chiaramente la migliore ottimizzazione software e hardware del dispositivo Apple che, seppur avendo un display più piccolo e meno risoluto, va ricordato utilizza una batteria da 1300 mAh meno potente; il Galaxy S7 paga l’elevata risoluzione del display, la tecnologia Super Amoled che consuma di più quando si presentano immagini prevalentemente bianche (come i siti web), e forse qualche piccolo problema di gioventù risolvibile con patch future.

Se volete trasformare il vostro dispositivo in un centro multimediale il Samsung Galaxy S7 durante la riproduzione di video in alta definizione (mantenendo la luminosità al 50%) offre 14 ore e 50 minuti di riproduzione, mentre l’iPhone 6S si ferma a 10 ore e 46 minuti: in questo caso la differenza sembra essere dovuta sostanzialmente alla batteria, anche se va ricordato che S7 ha una qualità visiva superiore grazie al display più grande e più risoluto.

Considerato i valori dei dispositivi in stand-by si può calcolare approssimatamente che un utente con uso basso può tranquillamente arrivare a fare 80 ore d’autonomia con il Galaxy S7, mentre con l’iPhone 6S poco più di 60.

L’utente con utilizzo medio con il top di gamma di Samsung non dovrebbe avere grossi problemi a fare almeno 2 giorni d’attività prima di dover ricaricare il dispositivo (che gode della ricarica rapida QuickCharge 2.0), mentre con l’iPhone 6S non si supera il giorno e mezzo.

Per un uso intenso, il Galaxy S7 copre pienamente la giornata e forse vi lascia qualche ora per il giorno successivo, mentre l’iPhone 6S potrebbe portarvi a sera o al massimo al dopo cena; come sappiamo Apple per il suo smartphone ha quest’unico grande difetto: un autonomia non troppo elevata.

In conclusione se puntate sopratutto sull’autonomia il Galaxy S7 è un terminale che non grida al miracolo in termini di durata della batteria ma offre comunque una più che buona ottimizzazione generale considerato il chipset e il tipo di display utilizzato; l’iPhone 6S forse ha un ottimizzazione software migliore ma la batteria decisamente più piccola ne mina il risultato finale, facendoli perdere il confronto.

Galaxy S7 e iPhone 6S: i prezzi ufficiali di listino in Italia

Samsung Galaxy S7 ha un prezzo di listino base in Italia a partire da 729 euro (modello da 32GB), mentre l’iPhone 6S da 16Gb ha un prezzo di listino (Apple Store) di 779 euro; sulla carta si possono trovare entrambi di meno cercando qualche offerta online, ma per adesso sembra che il modello S7 offra il miglior rapporto qualità prezzo.

Lascia la tua opinione