Galaxy S8 e Galaxy Note 8: in arrivo My Emoji Maker come su Galaxy S9 e Note 9?

Tommaso Lenci
11 Set 2018

My Emoji Maker l’applicazione per creare Emoji animate annunciata con il Galaxy S9 (e presente sul Note 9) presto potrebbe arrivare sui Galaxy S8, Galaxy Note 8 e su altri dispositivi.

My Emoji Maker su Galaxy S8 e Galaxy Note 8?

Secondo recenti feedback e informazioni, sembra che Samsung stia lavorando all’implementazione dell’applicazione My Emoji Maker su altri dispositivi che non siano gli attuali Galaxy S9 e Galaxy Note 9.

Infatti l’applicazione dedicata alla creazione di Emoji è stata rilasciata con l’annuncio del S9 ed è stata implementata nativamente anche sul recente Note 9.

Di fatto questi due dispositivo sono al momento gli unici smartphone dell’azienda coreana che possono sfruttare questa funzionalità molto carina.

Galaxy S8 e Galaxy Note 8 potrebbero implementare l’app My Emoji Maker molto presto

Però in questi ultimi giorni un buon numero di utenti possessori di un Galaxy S8 o di un Galaxy Note 8 hanno notato che nello store Galaxy Apps di Samsung è possibile scaricare l’App My Emoji Maker.

Tuttavia una volta installata l’applicazione, quest’ultima non sembra funzionare a dovere: nelle opzioni della fotocamera infatti non si trovano riferimenti alla My Emoji Maker.

Infatti molti utenti di Reddit hanno affermato di avere installato senza problemi l’applicazione sul loro Galaxy S8 o Galaxy Note 8, ma che non riescono ad attivare le funzionalità nella camera.

Solamente un utente Reddit afferma che il suo Galaxy Note 8 con firmware N950FXXU4CRH5 e versione dell’app camera numero 7.6.76 è riuscito ad utilizzare le funzionalità dell’app My Emoji Maker.

Considerato che quest’applicazione che vi permette di creare Emoji personalizzate di voi stessi non necessita di particolari requisiti hardware per funzionare correttamente, non ci sono limiti sulla sua implementazione su altri dispositivi Samsung.

Molto probabilmente i possessori di un Galaxy S8 o di un Galaxy Note 8 sono i favoriti nella lista d’attesa, ma pensiamo che i tempi non saranno particolarmente lunghi anche per altri smartphone dell’azienda coreana (pensiamo sopratutto alla gamma Galaxy A 2018).

Sfortunatamente non sappiamo le tempistiche di quest’interessante cambiamento: avverrà a tempo debito!

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione