Galaxy S8, il dopo Galaxy S7, avrà una GPU super potente?

Tommaso Lenci
23 Set 2016

Il successore dell’attuale Galaxy S7, l’atteso Galaxy S8, dovrebbe utilizzare il nuoco chipset Exynos 8895 con una GPU di ultima generazione super potente.

Galaxy S8, successore di Galaxy S7

In Corea del Sud un dirigente interno a Samsung è stato arrestato perché stava cercando di vendere per soldi alcuni importanti informazioni sul processo produttivo, da 10nm e 14nm dell’azienda Coreana, a un azienda cinese.

Queste informazioni private alla fine sono diventate di dominio pubblico evidenziando come il successore dell’attuale Galaxy S7, il Galaxy S8, utilizzerà un nuovo chipset con processo produttivo a 10nm.

Galaxy S8, il successore di Galaxy S7, utilizzerà il chipset Exynos 8895

Stiamo parlando del chipset Exynos 8895, sviluppato e prodotto dalla stessa Samsung, che promette prestazioni decisamente migliori rispetto al chipset Exynos 8890 montato su Galaxy S7.

Il punto di forza del Galaxy S8 con chipset Exynos 8895 dovrebbe essere la sua GPU, dato che utilizzerà la nuova scheda video MALI-G71, un grosso miglioramento rispetto all’attuale Mali-T880MP12 del S7.

Secondo alcuni esperti del settore questa MALI-G71 sarà più potente anche della prossima GPU Adreno montata sul chipset Snapdragon 830 di Qualcomm.

GPU Mali G71: alcune caratteristiche tecniche

Sulla carta la G71 utilizzerà il doppio degli shaders rispetto all’attuale Mali T880MP12 del Galaxy S7, avrà un efficienza-dimensione del 40% migliore, consumerà il 20% in meno e il 20% di banda in più per calcoli più complessi.

In più i core della GPU della Mali G71 funzioneranno ad una frequenza di 850 mhz, ottenendo sulla carta una banda di uscita doppia rispetto all’attuale Mali T880.

Nativamente la nuova GPU destinata al Galaxy S8 supporterà tutti i nuovi codecs e script per la riproduzione di video in 4K, la  in realtà virtuale 3D, i nuovi giochi programmati con le API Vulkan, Open GL ES 3.2, GPU Computer e Android RenderScript.

E’ probabile che tanta potenza sarà abbinata ad un display Super Amoled con risoluzione Ultra HD 4K, e il Galaxy S8 dovrebbe essere uno dei primi smartphone al passo dei tempi per l’intrattenimento in altissima definizione.

Lascia la tua opinione