Galaxy S9 e Galaxy Note 9 No Brand: ecco il firmware integrale Android Pie 9.0

Tommaso Lenci
1 Feb 2019

Oltre all’aggiornamento classico tramite modalità OTA, ecco dove potete trovare il firmware integrale di Android Pie 9.0 per i Samsung Galaxy S9 e Galaxy Note 9 No Brand.

Galaxy S9 e Galaxy Note 9 Android Pie

Il Samsung Galaxy S9 da qualche settimana ha ottenuto l’aggiornamento alla versione Android Pie 9.0 con interfaccia Samsung One Ui.

Infatti sia la versione No brand che quelle brandizzate da Tre, TIM e Vodafone sono state tutte aggiornate nel nostro paese negli scorsi giorni.

Nel caso in cui siate degli utenti che hanno dimestichezza nel flashing di rom basate sul sistema operativo android, vi segnaliamo che ad oggi è possibile scaricare il firmware Integrale di Android Pie 9.0 per questo smartphone.

Galaxy S9 e S9 Plus: dove scaricare il firmware integrale Android Pie 9.0

Quindi se volete effettuare un installazione “pulita” di tutto il sistema operativo basato sull’ultima versione software disponibile, potete scaricare il firmware integrale G960FXXU2CRLI per Galaxy S9 (SM-G960F) No brand da questo LINK.

Per i possessori di un Galaxy S9 Plus (SM-G965F) No Brand, il firmware integrale G965FXXU2CRLI di Android Pie 9.0 è scaricabile da quest’altro LINK.

Entrambi i firmware in questione hanno data interna aziendale del 19.12.2018 e installano le patch di sicurezza di dicembre 2018.

Galaxy Note 9: ecco dove scaricare il firmware integrale con Android Pie 9.0

Da qualche giorno è in diffusione pure in Italia l’aggiornamento ad Android Pie per l’altro smartphone top di gamma di Samsung: ovviamente stiamo parlando del Galaxy Note 9.

Se volete un installazione pulita del sistema operativo Android Pie 9.0 con interfaccia One Ui su questo dispositivo, potete scaricare il firmware integrale N960FXXU2CSA7 direttamente da questo LINK.

Il firmware in questione ha data interna il 22.01.2019, è destinato alla versione NO Brand, e incorpora al suo interno le patch di sicurezza rilasciate da google nel mese di gennaio 2019.

Anche se molto probabilmente lo sapete già, vi sconsigliamo di installare tale firmware integrale nelle versioni brandizzate dei Galaxy S9, S9 Plus e del Galaxy Note 9.

Potreste infatti riscontrare dopo l’aggiornamento a problemi di natura software, e potreste perdere la garanzia ufficiale del produttore.

Nel caso in cui non siete pratici di flashing rom su smartphone android, potete utilizzare come già detto la classica modalità OTA (over the air) sfruttando una connessione Wifi o la banda 3G-4G del telefono.

C’è poi la modalità tramite software Samsung Smart Switch, Ex Kies, collegando il dispositivo al PC o al MAC connesso ad internet tramite cavetto usb.

Lascia la tua opinione