Galaxy S9 e Note 9 si aggiorneranno alla ONE UI 2.5? I rumors sono positivi

Tommaso Lenci
22 Ago 2020

Secondo recenti rumors Samsung potrebbe aggiornare alla versione software ONE UI 2.5 i dispositivi della gamma Galaxy S9 e Galaxy Note 9.

Galaxy S9 e Galaxy Note 9 aggiornamento One UI 2.5 i rumors

I più informati, ma noi lo diciamo per tutti, sapranno già che Samsung ha rilasciato la sua nuova interfaccia personalizzata ONE UI 2.5, basata su Android 10, quando ha annunciato i nuovi Galaxy Note 20 ad inizio agosto 2020.

Da ieri inoltre abbiamo la conferma che l’azienda coreana ha rilasciato tale aggiornamento anche per tutti gli smartphone della gamma Galaxy S20.

Sappiamo poi che sicuramente Samsung rilascerà tale versione software anche per i dispositivi ex top di gamma come i Galaxy Note 10 e i Galaxy S10.

Come potete notare tutti questi smartphone fanno parte della lista dei dispositivi che ufficialmente vengono supportati dalla nuova politica di aggiornamenti di 3 anni (sia Android che patch sicurezza).

Samsung Galaxy Note 9 e Galaxy S9 saranno aggiornati alla ONE UI 2.5? I primi rumors

Aggiornamento Last Minute: sembra che Samsung abbia inserito nella lista ufficiale i Galaxy S9, S9 Plus, i Galaxy Note 9.

Dalla lista dei dispositivi che riceveranno almeno 3 aggiornamenti principali del sistema operativo sono rimasti però esclusi i dispositivi della gamma Galaxy Note 9 e Galaxy S9.

Sembra però che l’azienda coreana abbia in piano un ultimo rilascio software per questi smartphone: l’interfaccia ONE UI 2.5.

La notizia proveniente da un informatore interno a Samsung affermerebbe che l’azienda coreana abbia inserito questi dispositivi nella lista di attesa, ma per il momento non c’è ancora nulla di sicuro.

I dubbi rimangono, dato che già in passato c’erano state grosse incertezze sul fatto che i Galaxy S9 e Note 9 potessero ricevere l’interfaccia ONE UI 2.1.

Sicuramente i tempi di aggiornamento saranno abbastanza lunghi, considerato che Samsung continuerà a lavorare per implementare la ONE UI 2.5 prima sui dispositivi più recenti.

In secondo luogo bisogna poi considerare il fatto che l’aggiornamento non sarà completo, ovvero che non tutte le funzionalità viste sui Note 20 o Galaxy S20 siano implementate anche sui Galaxy Note 9 e Galaxy S9.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione