Galaxy S9 e S9+ ecco la potenza reale della batteria

Tommaso Lenci
15 Gen 2018

L’agenzia nazionale brasiliana delle telecomunicazioni ha certificato i prossimi Samsung Galaxy S9 e S9+ svelando la potenza reale della batteria per entrambi i modelli.

Galaxy S9 con batteria più potente

L’ANATEL (l’agenzia nazionale brasiliana delle telecomunicazioni) ha pubblicato sul proprio sito un paio di certificati su due nuovi smartphone: si tratta del Galaxy S9 e del Galaxy S9+.

Il documento contiene alcuni dati legali, ma il succo principale della notizia e che tale certificazione svela la potenza effettiva delle batterie utilizzate per i nuovi smartphone top di gamma di Samsung.

Samsung Galaxy S9 e S9+: ecco la potenza nominale delle batterie utilizzate

Da quello che è trapelato sembra che il Galaxy S9 utilizzerà una batteria da 3000 mAh mentre il modello S9+ monterà una batteria da 3500 mAh.

Sostanzialmente i nuovi smartphone top di gamma di Samsung avranno le stesse batterie che attualmente vengono montate sui Galaxy S8 e Galaxy S8+.

Pure la tensione nominale è la stessa, pari a 3,85 V, e questo significa che i due nuovi telefonini avranno una potenza nominale delle loro batterie rispettivamente di 11,55 Wh e di 13,48 Wh.

I numeri di modello delle batterie corrispondono a quelle precedentemente certificate dall’agenzia americana FCC, ovvero EB-BG960ABE ed EB-BG965ABE.

Vi ricordiamo che la parte G960 e G965 indica sostanzialmente il codice aziendale del modello S9 e il modello S9+.

Nonostante i prossimi Galaxy S9 e S9+ utilizzeranno batterie uguali a quelle degli attuali S8 e S8+, l’utente finale dovrebbe ottenere un autonomia generale più elevata.

Questo perché verranno utilizzati i nuovi chipset Snapdragon 845 (per l’America) e il chipset Exynos 9810 (Europa e altri paesi) che sulla carta garantiscono un risparmio energetico fino al 30% (in certi ambiti di utilizzo) rispetto alla generazione precedente.

Lascia la tua opinione