Galaxy S9 e S9+ in arrivo un aggiornamento per la camera e le AR Emoji

Tommaso Lenci
18 Lug 2018

Secondo recenti feedback il prossimo aggiornamento firmware per i Samsung Galaxy S9 e S9+ conterranno anche ottimizzazioni per la registrazione video Super Slow Motion e le Ar Emoj.

Galaxy S9 e S9+ patch luglio 2018

Il fatto che Samsung abbia inserito nella rom Android Oreo dei Galaxy S9 e S9+ il progetto Treble di Google sta giovando sicuramente ai consumatori che possono ricevere aggiornamenti più velocemente rispetto a prima.

Vi segnaliamo che alcuni feedback indicano che il prossimo aggiornamento firmware per questi due dispositivi, al momento non ancora disponibile in Italia, prevede alcune interessanti ottimizzazioni.

Samsung Galaxy S9 e S9+ ecco cosa aspettarsi dal prossimo aggiornamento firmware di luglio 2018

Si stanno infatti diffondendo i firmware seriale G960FXXU2BRG6 per Galaxy S9 e G965FXXU2BRG6 per S9 Plus che oltre a migliorare il livello di sicurezza degli smartphone ottimizzano il comparto multimediale.

Sembra infatti che Samsung abbia messo mano al software della camera aumentando la stabilità dell’applicazione quando si registrano video in Super Slow Motion a 960 fps e si utilizzano le AR Emoji.

Oltre a questo come già detto viene aumentato il livello di sicurezza installando le nuove patch di Google rilasciate a luglio 2018, e vengono migliorate la stabilità e le prestazioni generali del sistema operativo (ma quest’ultima notizia c’è sempre nei change-log ufficiali).

Da quello che sappiamo questo nuovo aggiornamento firmware al momento è disponibile solo tramite modalità OTA (over the air) e ha un peso di circa 250 mb.

Va sottolineato che l’aggiornamento non cambia la versione software che rimane ancorata ad Android Oreo 8.0

Non sappiamo quando i nuovi firmware saranno disponibili al download sui Galaxy S9 e S9+ venduti in Italia, per questo vi consigliamo di iniziare a controllare ogni tanto il centro aggiornamenti del telefono.

Basta entrare in impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Ovviamente quando saremo certi che i firmware con i rispettivi seriali saranno ufficialmente disponibili in Italia ve lo faremo sapere!

Lascia la tua opinione