Galaxy S9 e S9+ saranno aggiornati per supportare ARCore: arriva la realtà aumentata.

Tommaso Lenci
22 Mar 2018

Samsung Galaxy S9 e S9+ molto presto saranno aggiornati per supportare la tecnologia ARCore, ovvero quella che vi permetterà di implementare la realtà aumentata.

Galaxy S9 e S9+ supporto alla realtà aumentata ARCore

ARCore: un riassunto breve su questa tecnologia

Per chi non lo sapesse ARCore è la nuova tecnologia di realtà aumentata sviluppata da Google ed è la naturale evoluzione del precedente Progetto Tango, chiuso definitivamente a dicembre dello scorso anno.

ARCore offre possibilità di sviluppo decisamente più elevate rispetto al precedente progetto Tango, sostanzialmente perché il primo non necessita di un hardware estremamente specifico come necessitava invece il secondo progetto.

ARCore sfrutta infatti le caratteristiche hardware comuni sulle recenti fotocamere posteriori e anteriori montate sui dispositivi mobili come smartphone e tablet.

Le fotocamere tracciano i punti base (chiamate funzioni) e poi il software tiene traccia di come questi punti si spostano nel tempo e nello spazio.

Google afferma che ARCore determina la posizione e l’orientamento del telefono mentre si muove nello spazio grazie a una combinazione tra i movimenti di questi punti e grazie alle letture provenienti dai sensori inerziali del telefono.

Con ArCore gli sviluppatori possono creare molte applicazioni con realtà aumentata che possono spaziare dallo shopping al gaming.

Samsung Galaxy S9 e S9+ riceveranno nelle prossime settimane il supporto alla tecnologia ARCore

Ebbene questa tecnologia molto presto sarà implementata sui dispositivi top di gamma Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+, che sono usciti da appena una settimana sul mercato e quindi ne sono temporaneamente sprovvisti.

Lo stesso team di Google ARCore ha esplicitamente affermato che i lavori per aggiungere il Galaxy S9 e il Galaxy S9+ nella lista dei dispositivi compatibili sono iniziati e non ci vorrà molto: “Support for the S9 and S9+ will be added in the next release, which should be released in the coming weeks.

I modelli S9 e S9+ non sono di certo gli unici dispositivi che supportano questa tecnologia: tra i dispositivi compatibili della stessa Samsung troviamo anche i Galaxy S8 e S8+, i Galaxy S7 e S7 Edge, i Galaxy Note 8.

Presenti altri smartphone come i Google Pixel e Pixel 2, LG V30 e V30+, OnePlus 5, Asus Zenfone AR, ma tanti altri se ne aggiungeranno in futuro.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione