Galaxy S9 Plus chipset Exynos con Android Pie 9.0 individuato su GFXBench

Tommaso Lenci
29 Ago 2018

Il Samsung Galaxy S9 Plus internazionale con chipset Exynos 9810 è stato individuato nel database di GFXBench utilizzando come sistema operativo Android Pie 9.0.

Galaxy S9 Plus con Android Pie 9.0

Non c’è niente da dire: molto spesso i tool dei Benchmark ci aiutano ad individuare nuovi smartphone o tablet che saranno immessi nel mercato, ma anche eventuali aggiornamenti software del sistema operativo.

Samsung Galaxy S9 Plus con Android Pie 9.0 compare su GFXBench

Questa volta l’oggetto della discussione è il Samsung Galaxy S9 Plus versione internazionale, ovvero quello che è venduto anche in Italia dato che il modello analizzato monta il chipset Exynos 9810.

Sembra infatti che Samsung stia già testando il suo top di gamma con l’ultima versione software rilasciata da Google, ovvero Android Pie 9.0.

Considerato che siamo appena a fine agosto 2018, questa dovrebbe essere un ottima notizia per tutti i possessori italiani di un S9 o eventualmente di un S9 Plus.

Questi sono infatti i primi segnali che il test di Android Pie 9.0 per il Galaxy S9 Plus è già in fase avanzata, e che quindi ci sono buone possibilità che quest’anno l’aggiornamento alla versione software superiore avverrà in tempi decisamente più brevi rispetto al passato.

Molto probabilmente le tempistiche di aggiornamento sono diminuite perché con Android Oreo Google ha introdotto pure il progetto Treble, un progetto che mira a velocizzare appunto gli aggiornamenti di sistema.

Va da dire che al momento Samsung non ha rilasciato ancora nessuna informazione ufficiale o una road-map iniziale su quando e quali smartphone saranno aggiornati ad Android Pie 9.0.

Ad oggi non possiamo quindi stilare una lista precisa con tempistiche chiare sui Samsung Galaxy aggiornabili, ma ci sentiamo di dire che con elevata probabilità il Samsung Galaxy S9 Pus e il suo fratellino minore Galaxy S9 saranno aggiornati ad Android Pie 9.0 entro la fine del 2018.

Bisognerà vedere poi per i modelli più vecchi come il Galaxy S8, o la fascia media con i Galaxy A quali saranno i reali tempi di aggiornamento, sicuramente più lunghi della gamma S9.

Lascia la tua opinione