Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3: ecco come Samsung ne testa la resistenza (video)

Tommaso Lenci
12 Ott 2021

In un video ufficiale, Samsung mostra come testa la resistenza dei suoi smartphone top di gamma pieghevoli Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3.

Galaxy Z Flip 3 e Galaxy Z Fold 3 test resistenza video ufficiale Samsung

Molti forse sanno che smartphone pieghevole vuol dire design incredibili ma anche dispositivo sulla carta più delicato rispetto ad un comune telefono moderno.

Considerato che gli smartphone pieghevoli come il Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3 hanno un meccanismo di piegatura, questo potrebbe usurarsi con il tempo e alla fine rompersi.

Samsung mostra il video ufficiale su come vengono testati i Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip3

Samsung mostra però come questi due telefoni vengono propriamente testati e garantiti per oltre 200.000 piegature senza danni strutturali.

Questo significa che un utente può piegare fino a 100 volte il dispositivo ogni giorno e farlo per 5 anni di fila senza avere problemi.

Ma non finisce qua: ci sono pure test ambientali specifici per il telefono.

Infatti Samsung si assicura che questi smartphone pieghevoli possano continuare a funzionare anche in condizioni meteorologiche estreme, secche o umide, calde o fredde.

Oltre a questo gli Z Fold 3 e Z Flip 3 sono garantiti IP68, quindi sono stati sottoposti a immersione in acqua per testarne la tenuta.

Samsung raccomanda solamente di evitare di immergere spesso questi due smartphone in piscine e nell’acqua salata.

Infatti nelle prime vengono inseriti alcuni prodotti chimici per mantenere l’acqua pulita, mentre la seconda risulta essere corrosiva nel medio periodo.

Lo Z Fold 3 supporta pure la pennina capacitiva S Pen, e quindi sono stati effettuati anche test di precisione e ottimizzazioni per il miglior funzionamento ed esperienza d’uso possibile per l’utente.

Lascia la tua opinione