Gamma Galaxy Note 20 e Galaxy S20 FE si aggiornano ad Android 11 con ONE UI 3.0 in Italia

Tommaso Lenci
24 Dic 2020

Abbiamo le prime conferme che i dispositivi della gamma Galaxy Note 20 e i Galaxy S20 FE si stanno aggiornando in Italia ad Android 11 con ONE UI 3.0: i primi dettagli.

Galaxy Note 20 Ultra e Galaxy S20 FE aggiornamento Android 11 in Italia

A distanza di un paio di settimane dai primi rilasci in Europa (S20 FE) e negli USA (Note 20 e 20 Ultra), oggi abbiamo riscontrato sul web i primi feedback da parte di utenti italiani sull’aggiornamento ad Android 11 con ONE UI 3.0 per questi due dispositivi.

Galaxy Note 20, Note 20 Ultra e Galaxy S20 FE si aggiornano in Italia ad Android 11 con ONE UI 3.0: i dettagli

Più nello specifico i Galaxy Note 20 Ultra e 20 normale (versioni 5G) stanno ricevendo rispettivamente il firmware seriale N986BXXU1CTL5N981BXXU1CTL5 tramite la classica modalità OTA.

Il nuovo firmware è basato sul sistema operativo Android 11 e ha un peso di circa 2.3GB.

Oltre al passaggio da Android 10 ad Android 11 vengono installate le patch di sicurezza rilasciate da Google nel mese di dicembre 2020, quindi non cambiano rispetto a quelle del passato aggiornamento di inizio mese.

Potete farvi un idea del cambiamenti con la ONE UI 3.0 tramite quest’immagine del change-log:

L’altro dispositivo che sta ottenendo lo stesso aggiornamento è il Galaxy S20 FE tramite il nuovo firmware seriale G780FXXU1BTL1 (versione 4G) e firmware seriale G781BXXU1BTL (versione 5G) via OTA.

I cambiamenti elencati nel precedente change-log non sono identici per i modelli S20 FE, ma la maggior-parte delle novità descritte le troverete pure su questo smartphone.

Se non avete ricevuto ancora la notifica di aggiornamento su questi smartphone, vi consigliamo di controllare manualmente in impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Essendo un aggiornamento importante, da Android 10 ad Android 11, vi consigliamo di effettuare un backup completo prima di installare il nuovo software.

Ricordatevi infine di procedere all’installazione del nuovo sofware solamente se la batteria del vostro Galaxy Note 20, Note 20 Ultra o Galaxy S20 FE ha un autonomia residua pari o superiore al 50%.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione