Gamma Huawei Mate 10, P20 e Honor 10: in Cina arriva la EMUI 9.1

Tommaso Lenci
24 Lug 2019

L’azienda cinese ha rilasciato l’aggiornamento con l’interfaccia EMUI 9.1 basata su Android Pie 9.0 per la gamma Huawei Mate 10, P20, Honor 10 e altri dispositivi; al momento solo in Cina.

Huawei Mate 10 e Huawei P20 EMUI 9.1 in Cina

Chi possiede un recente smartphone del noto marchio cinese Huawei o del suo secondo marchio Honor, sa benissimo che l’azienda cinese ha rilasciato l’ultima interfaccia EMUI 9.1 basata su Android Pie 9.0 che ha debuttato con l’arrivo della gamma P30.

L’azienda ha confermato l’arrivo di tale interfaccia anche su altri dispositivi (un totale di 49), con aggiornamenti che dovrebbero terminare entro la fine di quest’estate almeno per gli smartphone più importanti.

Gamma Huawei Mate 10 e Huawei P20 e altri: aggiornamento EMUI 9.1 basato su Android Pie 9.0 in Cina

Oggi abbiamo la conferma che Huawei ha iniziato il rilascio della EMUI 9.1 su altri 10 smartphone, che però comprendono solo i modelli venduti in Cina.

Nella lista troviamo tutti i principali dispositivi della gamma Mate 10: Huawei Mate 10, Mate 10 Pro, Mate 10 Porsche Design, e il recente Mate RS Porsche Design.

Inseriti pure gli Huawei P20 e P20 Pro, l’Huawei Nova 3 e alcuni dispositivi del marchio Honor: Honor 10, Honor V10, e Honor Play.

L’aggiornamento ribadiamo è stato rilasciato al momento solo per il mercato cinese, quindi non sappiamo con esattezza quando effettivamente questi 10 smartphone saranno aggiornati anche in Europa (e quindi in Italia).

Sulla carta i tempi di aggiornamento non saranno particolarmente lunghi, dato che Huawei deve sempre rispettare la tabella di marcia e aggiornare tutti entro la fine dell’estate.

Quali sono le principali novità che gli utenti noteranno con la nuova EMUI 9.1 basata su Android Pie 9.0?

Sicuramente le novità più importanti le avremo nelle prestazioni generale con l’introduzione del file system EROFS, che su alcuni smartphone incrementerà fino al 20% la velocità di lettura e scrittura della memoria interna.

Il file system risulterà più compatto, con una riduzione dello spazio occupato fino a 2GB.

Sempre in termini di prestazioni non va dimenticato il nuovo software GPU Turbo 3.0, supportato al momento da più di 20 videogames famosi, che migliora la stabilità del frame-rate e riduce i consumi.

Lato estetico noterete un interfaccia ridisegnata in alcuni punti, più minimalista che dovrebbe aumentare la semplicità di utilizzo e quindi l’esperienza d’uso per l’utente.

Ci saranno poi nuovi wallpaper, nuove icone e suoni.

Tra le nuove applicazioni da sottolineare l’Huawei Vlog per la condivisione e la modifica rapida di contenuti.

Lascia la tua opinione