GeekBench rimuove OnePlus 9 e 9 Pro dal proprio database per manipolazione risultati

Tommaso Lenci
7 Lug 2021

GeekBench accusa gli smartphone OnePlus 9 e 9 Pro di aver manipolato i risultati dei Benchmark e li cancella dal proprio database: ecco il perché.

OnePlus 9 e 9 Pro bannati da GeekBench per manipolazione dei Benchmark

Giusto ieri il sito di informazione tecnologica Anandtech ha rilasciato un articolo che riguardava una presunto sistema di ottimizzazione/gestione delle prestazioni applicato sugli OnePlus 9 e 9 Pro.

Di fatto questi due smartphone avrebbero un sistema software in grado di rilevare quale applicazione lo smartphone sta utilizzando e quindi applicare dei profili prestazionali predefiniti.

L’OxygenOS cerca di applicare questi profili prestazionali al chipset Snapdragon 888 per limitare i surriscaldamenti, e ottimizzare (diminuire) il consumo energetico della batteria.

Geekbench rimuove gli OnePlus 9 e 9 Pro dalla propria classifica accusandoli di manipolazioni dei risultati Benchmark

Questo sistema di controllo sulle applicazioni non si applicherebbe però sulle applicazioni di Benchmark, nei quali viene rilasciata tutta la reale potenza del chipset Snapdragon 888 per ottenere punteggi più elevati.

Il famoso Benchmark GeekBench ha ritenuto questa prassi applicata nella OxygenOS come una forma di imbroglio, una manipolazione del risultato reale prestazionale.

Ecco perché Geekbench ha deciso di rimuovere dalla propria classica e quindi dal proprio database i risultati ottenuti dagli OnePlus 9 e 9 Pro per evidente alterazione dei risultati.

Il commento ufficiale di GeekBench:

It’s disappointing to see OnePlus handsets making performance decisions based on application identifiers rather than application behavior. We view this as a form of benchmark manipulation. We’ve delisted the OnePlus 9 and OnePlus 9 Pro from our Android Benchmark chart.

GeekBench ha annunciato che procederà ad analizzare anche gli altri dispositivi del produttore cinese per verificare se anche quest’ultimi utilizzano lo stesso sistema di gestione delle prestazioni.

Aggiornamento del 8 luglio 2021

OnePlus Risponde alle accuse di GeekBench.

L’azienda cinese ha rilasciato questo comunicato ufficiale:

Our top priority is always delivering a great user experience with our products, based in part on acting quickly on important user feedback. Following the launch of the OnePlus 9 and 9 Pro in March, some users told us about some areas where we could improve the devices’ battery life and heat management. As a result of this feedback, our R&D team has been working over the past few months to optimize the devices’ performance when using many of the most popular apps, including Chrome, by matching the app’s processor requirements with the most appropriate power. This has helped to provide a smooth experience while reducing power consumption. While this may impact the devices’ performance in some benchmarking apps, our focus as always is to do what we can to improve the performance of the device for our users.

In poche parole OnePlus dichiara che il software è stato sviluppato per venire incontro alle esigenze degli utenti, per garantire loro un esperienza d’uso veloce minimizzando il consumo energetico.

Fonte: Via Twitter

Lascia la tua opinione