Google Allo chiuderà alla fine del primo trimestre 2019

Tommaso Lenci
6 Dic 2018

Arrivano le prime conferme ufficiali che Google Allo, l’applicazione di messaggistica istantanea dell’azienda americana, verrà chiusa entro la fine del primo trimestre 2019.

Google Allo chiude a marzo 2019

Dopo l’annuncio della chiusura di Google+, della possibile chiusura di Google Hangouts nel 2020, oggi è arrivata la conferma ufficiale che pure l’applicazione di messaggistica istantanea Google Allo chiuderà nel 2019.

Google Allo chiude: l’app di messaggistica istantanea terminerà il supporto definitivo nel primo trimestre 2019

Da quello che è trapelato Google Allo terminerà definitivamente le proprie attività a marzo 2019.

La notizia la potete leggere nella pagina di supporto ufficiale dell’applicazione Allo.

Già da Aprile 2018 l’azienda americana aveva annunciato il termine dello sviluppo e anche parzialmente del supporto all’applicazione, e oggi è arrivata la condanna definiva.

Quali sono le principali cause che hanno portato prima all’abbandono e poi poteranno alla chiusura definitiva di Google Allo?

In una recente intervista il vice presidente dedicato ai programmi Google Chrome, Comms and Photos, Anil Sabharwal, ha affermato che l’applicazione Allo non ha mai raggiunto il livello di popolarità che l’azienda si aspettava.

Il problema della mancata popolarità dell’App sarebbe dovuta molto spesso a bug non risolti, che in alcune situazioni causavano anche l’impossibilità di recapitare messaggi da parte degli utenti.

Google al momento sta spostando tutto il team dedicato ad Allo per rinforzare il team che al momento sta lavorando alla nuova applicazione Messages, quella che integrerà oltre alla chat di testo anche l’invio di SMS.

Rimarrà attiva anche l’applicazione Google Duo, quest’ultima sarà dedicata unicamente per le video-chiamate o le video-chat, che sulla carta non saranno mai implementate su Messages.

Sono inoltre arrivate nuove notizie per tutti gli utenti che attualmente utilizzano Hangouts, la cui chiusura sarebbe prevista entro la fine del 2020.

In realtà gli utenti di Hangouts saranno trasferiti in due nuove soluzioni software che prenderebbero il nome di Hangouts Chat e Meet: il primo è un software di messaggistica di testo, il secondo di video chat.

I cambiamenti saranno resi noti molto probabilmente nel corso del prossimo anno.

Lascia la tua opinione