Google Chrome non sarà più aggiornato su alcuni sistemi operativi

Tommaso Lenci
11 Nov 2015

Google ha ufficializzato la data in cui il browser web Chrome non sarà più aggiornato per alcuni sistemi operativi sia Windows che Apple.

Google Chrome

Se avete un computer portatile o desktop o un Mac di Apple e utilizzate sempre una vecchia versione come sistema operativo, allora tra qualche mese non avrete più gli aggiornamenti al famoso browser di Google: stiamo palando ci Chrome.

Chrome, il principale browser web più utilizzato al mondo con oltre un terzo degli utenti mondiali, a partire da aprile 2016 non sarà più aggiornato per alcuni specifici sistemi operativi; ovviamente stiamo parlando di sistemi operativi piuttosto vecchi che non vengono sulla carta neanche più supportati dalla software house originale, o comunque presentano funzioni e programmazione di vecchio stampo incompatibili con le novità odierne.

Google Chrome: la data di fine supporto per sistemi operativi Windows e Os X più vecchi

Se possedete ed utilizzate un PC portatile o Desktop con sistema operativo Windows Xp o Windows Vista da aprile 2016 Google non aggiornerà più Chrome con novità o patch di sicurezza; dovrete gioco forza aggiornare il vostro sistema operativo ad una versione più moderna per avere il browser aggiornato.

Stessa cosa vale per tutti i clienti Apple che usano un Mac con sistema operativo OS X 10.6, 10.7 o 10.8: dovrete aggiornarvi ad una versione più moderna per ricevere ancora gli aggiornamenti per Chrome.

Per fare chiarezza vi ricordo che da Aprile 2016 Google Chrome non smetterà di funzionare sul vostro computer, ma semplicemente non riceverà più nessun aggiornamento di sicurezza per eventuali falle riscontrate o miglioramenti prestazionali o nuove funzioni.

Se non volete o non potete aggiornare il sistema operativo allora Chrome non potrà essere più aggiornato: in questo caso rimarrete con una versione vecchia e non sicura, o magari potrete utilizzare un altro browser web come Firefox, che attualmente non ha ancora rilasciato nessun comunicato del genere.

Lascia la tua opinione