Google Lens arriva sui dispositivi Android e iOS grazie a Google Foto (in inglese)

Tommaso Lenci
23 Feb 2018

Google Lens verrà implementato su tutti i dispositivi Android e iOS tramite Google Foto, mentre gli smartphone top di gamma lo potranno utilizzare anche con Google Assistant.

Google Lens su Google Foto in inglese

Una delle nuove funzionalità che il colosso americano ha implementato sui dispositivi top di gamma Google Pixel, è stata la funzionalità Lens integrata in Google Phots, ma come sta accadendo per Google Assistant anche questa caratteristica si espanderà su altri dispositivi Android.

Vi ricordo che Google Lens è una funzionalità integrata nell’applicazione Google Photos che permette di rilevare oggetti e luoghi nelle foto degli utenti e fornire ulteriori informazioni; inoltre può anche rilevare numeri di telefono, indirizzi e suggerirti azioni contestuali come Chiama o Naviga.

Google Lens per smartphone Android e Apple iOS con Google Foto: la conferma ufficiale

Google Lens su Foto come già detto non sarà più una novità utilizzabile solamente sugli smartphone Google Pixel: infatti oggi il colosso americano ha annunciato che, nelle prossime settimane, Lens sarà disponibile per tutti gli utenti di Google Foto in lingua inglese che hanno l’ultima versione dell’app sia su Android e che Apple iOS.

Oltre a questo, tutti coloro che possiedono uno smartphone top di gamma Android avranno la possibilità di utilizzare quest’esperienza Lens basata sull’utilizzo della fotocamera all’interno di Google Assistant.

Sfortunatamente l’azienda non ha elencato quali saranno questi dispositivi top di gamma che potranno usufruire di Lens, ma chiaramente si evince che in futuro la funzionalità si espanderà molto velocemente su tanti dispositivi mobili.

Presto Lens migliorerà il supporto per il riconoscimento di animali e piante comuni, come diverse razze canine e fiori e ovviamente Google ne aumenterà le possibilità con il passare del tempo.

Non sappiamo quando questa opportunità sarà ufficialmente rilasciata per tutti i possessori di uno smartphone android o Apple iOS, e sopratutto quando la vedremo in lingua italiana.

Bisognerà pazientare un po.

Fonte: Notizia ufficiale

Lascia la tua opinione