Google Pixel 2 XL Teardown: non facilissimo da riparare e tanti componenti diversi

Tommaso Lenci
19 Ott 2017

Il Teardown del Google Pixel 2 XL dimostra che il phablet non è facilissimo da riparare e contiene al suo interno svariati componenti di aziende diverse.

Google Pixel 2 XL teardown

Quanto è facile da riparare un Google Pixel 2 XL? I ragazzi di IFixit si sono messi all’opera e hanno iniziato a smontare il nuovo top di gamma del colosso americano.

Sostanzialmente il Pixel 2 XL non è facile da riparare, ma comunque risulta essere meno complicato di altri smartphone top di gamma: iFixit gli da infatti un punteggio di 6 su 10.

A suo vantaggio il phablet è composto da diversi componenti modulari che non sono particolarmente difficili da cambiare quando il display è stato disassemblato dalla parte principale del dispositivo.

Il telefono è tenuto insieme da sole 9 viti che sono tutte identiche tra di loro: quindi non serve neanche cambiare cacciavite durante l’operazione.

Bisogna fare però molta attenzione al display, che risulta essere particolarmente sottile (quindi facile a danneggiamenti) e alla batteria.

Quest’ultima secondo il personale di Ifixit risulta essere particolarmente difficile da smontare: è il componente più ostico di tutto lo smartphone.

Google Pixel 2 XL Teardown: altri elementi individuati

Per quanto riguarda i componenti interni analizzandoli singolarmente, almeno i più importanti, è facile individuare il chipset personalizzato di Google chiamato Pixel Visual Core.

Questo Chipset verrà abilitato da Google con l’aggiornamento Android Oreo 8.1 e permetterà di calcolare meglio e più velocemente gli algoritmi fotografici per la fotocamera.

Il resto dei componenti hardware provengono invece da tanti altri produttori: il Chipset Snapdragon 835 è di Qualcomm, la ram DDR4 e la memoria interna sono di Samsung, la batteria è prodotta da LG, il chipset NFC è prodotto ad NFX come lo slot eSIM.

Potete farvi un idea del Teardown del Google Pixel 2 XL dal sito ufficiale di iFixit.

Lascia la tua opinione