Google Maps e privacy: nelle immagini riconosce la moglie con l’amante

Silvia
11 Ott 2018

Un’altra bufera si sta abbattendo su Google e le questioni legate alla privacy, questa volta è convolto il prodotto della grande azienda Google Maps, lo strumento di navigazione intelligente che mostra anche le immagini riprese dai luoghi per una guida in stile realtà aumentata.

Street View

L’incidente che ha messo a rischio la privacy di più persone è accaduto in Perù, un uomo, di cui è stato omesso il nome, mentre utilizzava il navigatore per le vie della città ha riconosciuto sua moglie in compagnia di un’altro uomo

Street View il colpevole della scoperta

Google ha già avuto precedenti di questo genere e anche se le sue avanzate normative sulla privacy impongono alle Google Car di oscurare il volto delle persone durante le acquisizione delle immagini, l’abbigliamento, la corporatura e l’acconciatura della donna sono stati i dettagli determinati del riconoscimento.

A riportare la notizia è il noto sito de Il Messaggero che ha raccontato l’inconveniente accaduto all’uomo che tentava di trovare una scorciatoia per le strade di Lima con il servizio Google Maps e Street View.

L’uomo con grande sorpresa ha riconosciuto la moglie con un altro uomo in un atteggiamento poco equivoco, lei è seduta su una panchina mentre accarezza il volto dell’amante mentre è sdraiato e poggia la testa sulle sue ginocchia.

Niente di scandaloso dunque, ma sufficientemente eloquente per chiedere immediatamente il divorzio, mentre è già pervenuta una richiesta di rimozione delle immagini da parte degli avvocati al servizio di Google per evitare ulteriori figuracce con parenti ed amici.

Attenzione quindi quando avvistate una Google Car!

Lascia la tua opinione