Honor 9X e 9X Pro ufficiali: prezzo e caratteristiche principali

Tommaso Lenci
23 Lug 2019

Huawei ha ufficializzato in Cina i nuovi Honor 9X e 9X Pro con fotocamera anteriore POP UP: queste le principali caratteristiche principali e il prezzo di vendita.

Honor 9X e 9X Pro ufficiali: prezzo e caratteristiche

I primi smartphone che integrano una fotocamera con meccanismo a POP UP nel secondo brand di Huawei prendono il nome commerciale di Honor 9X e 9X Pro.

Honor 9X e 9X Pro ufficiali: ecco le principali caratteristiche

I due smartphone sono stati annunciati in Cina poche ore fa, e inizieranno la commercializzazione nel paese asiatico a partire dal 30 luglio 2019.

Sfortunatamente non abbiamo ancora informazioni su quando effettivamente inizierà la commercializzazione a livello internazionale.

Entrambi i dispositivi hanno lo stesso design, dimensioni pari a 163.1 x 77.2 x 8.8 mm e 206 grammi di peso, ma si differenziano per alcune caratteristiche multimediali e di memoria disponibile.

Display e multimedialità

Partiamo dicendo che l’Honor 9X e 9X Pro montano un display LCD IPS da 6.59 pollici di diagonale con risoluzione nativa FHD+ 2340 x 1080 pixel.

Anche se non si nota lo scanner per le impronte digitali nella scocca posteriore, quest’ultimo non è stato implementato sotto il display ma bensì sulla scocca laterale.

Il display come già accennato, non ha tacche o forellini dato che la fotocamera anteriore Selfie da 16 megapixel (apertura lenti f/2.2) viene posizionata in un meccanismo POP UP.

La prima differenza tra il modello 9X e 9X Pro la troviamo nel comparto multimediale delle fotocamere posteriori.

Infatti il 9X Pro dispone di tre fotocamere posteriori composte da un sensore principale da 48 megapixel (apertura lenti f/1.8, 1/2” Quad Bayer con 0.8µm pixels), un sensore da 8MP grandangolare e un sensore da 2MP per gli effetti di profondità con flash LED.

La versione normale invece ha solo due fotocamere posteriori: perde infatti il sensore grandangolare da 8 megapixel.

Processore e memoria

I nuovi smartphone di Honor utilizzano entrambi il recente chipset Kirin 810, un chipset Octa-Core (2x A76 at 2.3GHz, 6x A55 at 1.9GHz) abbinato ad una GPU Mali-G52 MP6.

L’Honor 9X Pro dispone di 8GB di ram e due scelte: 128GB o 256GB di memoria interna (UFS 2.1).

Invece la versione normale ha meno ram, 4-6GB, e fino a 128GB di rom.

Da sottolineare che tutte e due le varianti dispongono dello slot per microSD fino a 512GB.

Connettività, batteria e sistema operativo

Lato connettività non ci sono differenze: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Wi-Fi Hotspot, Dual Band (2.4/5GHz), Bluetooth V5.0 LE, USB Type-C, GPS/GLONASS, connessione LTE 4G Dual sim, classico jack da 3.5mm per le cuffie eccetera.

Il tutto viene alimentato da una batteria interna, uguale su tutti e due i dispositivi, da 4000 mAh che supporta la ricarica rapida ad una velocità massima via cavo di 10W.

Come sistema operativo troviamo Android Pie 9.0 con interfaccia personalizzata EMUI 9.1 comprensiva della tecnologia GPU Turbo 3.0.

Veniamo adesso ai prezzi ufficiali per la CINA.

Da quanto è stato annunciato l’Honor 9X base (4GB+64GB) costerà 1400 Yuan Cinesi ovvero 180 euro al cambio attuale; la versione più costosa da 6GB di ram e 256GB di rom costerà invece 1900 Yuan pari a 250 euro.

La versione 9X Pro avrà un prezzo base (8GB+128GB) di 2200 Yuan ovvero 285 euro, mentre la versione più cara con 256GB di rom salirà a 2400 Yuan ovvero 310 Euro.

Fate attenzione: questi prezzi sono destinati al mercato cinese, quindi quelli per il mercato europeo (Italia compresa) saranno più elevati.

Lascia la tua opinione