Honor Play e Honor 9i sono ufficiali: caratteristiche e prezzo di listino

Tommaso Lenci
6 Giu 2018

Ufficializzati oggi in Cina da Huawei i nuovi Honor Play (smartphone dedicato ai gamers) e Honor 9i: ecco le loro principali caratteristiche hardware e il prezzo di listino.

Honor Play e Honor 9i ufficiali

Ultimamente la nicchia degli smartphone dedicati ai gamers sta interessando vari produttori di dispositivi mobili, tanto che oggi Huawei ha presentato al grande pubblico (in Cina) il nuovo Honor Play.

Honor Play: le principali caratteristiche e prezzo di listino

Il dispositivo ha un prezzo di listino base di 2000 Yuan (poco più di 265 euro al cambio) piuttosto basso considerato che lo smartphone monta il chipset Kirin 970 abbinato a 4GB di ram e 64GB di memoria interna espandibile.

Huawei per migliorare le prestazioni ha poi sviluppato una soluzione interna chiamata GPU Turbo per ottimizzare l’esperienza dei video giocatori.

Esiste pure una versione con 6GB di memoria ram (stessa rom da 64GB) che viene proposta a 2400 Yuan ovvero circa 320 euro.

Honor Play monta un display in formato 19:9 (ha la tacca) da 6.3 pollici di diagonale con risoluzione FHD+ 2280 x 1080 pixel, e per rendere al massimo dal punto di vista dell’audio è presente un chipset dedicato Histen che permette di virtualizzare l’audio a 7.1 canali nei giochi 3D.

Il telefono viene alimentato da una batteria interna da 3750 mAh, e come sistema operativo troviamo Android Oreo 8.1 personalizzato con la nuova interfaccia Emotion 8.2 (quindi l’ultima in termini di rilascio).

Lato multimediale il dispositivo utilizza una doppia fotocamera posteriore composta da un sensore principale da 16 megapixel e da un sensore secondario da 2 megapixel che sfruttano il processore NPU dedicato all’intelligenza artificiale del chipset Kirin 970.

Il telefono è in fatti in grado di riconoscere fino a 500 scene diverse e impostare automaticamente la camera per le migliori prestazioni possibili.

La fotocamera anteriore ha un sensore da 16 megapixel che può effettuare il riconoscimento del volto con una tecnologia 3D.

C’è anche lo scanner per le impronte digitali posizionato sulla scocca posteriore.

Il telefono sarà disponibile al pre-ordine in Cina a partire dal 11 giugno 2018, nei colori Nero e Viola, oltre all’edizione speciale Black e Red.

Honor 9i: un altra soluzione basso costo dedicata in parte ancora ai gamers

L’altro dispositivo annunciato oggi da Huawei è l’Honor 9i, uno smartphone ancora più economico del modello Play (prezzi a partire da 185 euro al cambio attuale) in parte dedicato ai video giocatori.

Honor 9i si presenta con un display da 5.84 pollici di diagonale in formato 19:9 (ha la tacca) con risoluzione FHD+ 2280 x 1080 pixel.

Al suo interno è stato scelto il chipset Octa-Core Kirin 659 che viene dotato pure lui della tecnologia GPU Turbo per aumentare le prestazioni lato gamers.

Previsto un modello con 4GB di ram e 64GB di rom (185 euro al cambio) e un modello con stessa ram ma 128GB di rom venduto al prezzo di 225 euro al cambio attuale.

L’Honor 9i ha una doppia fotocamera posteriore da 13 MP + 2 MP con modalità Portrait e una fotocamera frontale per selfie da 16 MP che permette lo sblocco con riconoscimento del volto e sfrutta l’AI.

Come sistema operativo troviamo Android Oreo 8.0 con personalizzazione Emotion 8.0, mentre il telefono viene alimentato da una batteria interna a 3000 mAh; c’è lo scanner per le impronte digitali sulla scocca posteriore.

Honor 9i inizierà la commercializzazione in Cina a partire da domani 7 giugno 2018 nelle colorazioni Charm Blue, Dream Purple, Jasper e Magic Night Black.

Al momento non ci sono informazioni se e quando questi due smartphone verranno commercializzati anche in Europa e quindi anche in Italia.

Lascia la tua opinione