Huawei Honor 7X ecco quando riceverà l’aggiornamento ad Android Oreo

Tommaso Lenci
12 Apr 2018

Ecco quando Huawei invierà l’aggiornamento ad Android Oreo 8.0 con interfaccia Emotion 8.0 sul suo smartphone di fascia media Honor 7X: i dettagli.

Honor 7x aggiornamento Android Oreo

Tutti i possessori di un Honor 7X, il dispositivo di fascia media del secondo marchio di smartphone di Huawei, sanno già che il telefono è nella lista per ricevere l’aggiornamento alla versione Android Oreo 8.0.

Honor 7x svelata la data in cui Huawei rilascierà l’aggiornamento ad Android Oreo 8.0

Ma quando effettivamente l’azienda cinese rilascerà quest’atteso aggiornamento che introdurrà pure l’interfaccia Emotion 8.0?

Il dispositivo come sapete è uscito sul mercato a dicembre dello scorso anno con Android Nougat 7.0 e interfaccia Emotion 5.1; Huawei aveva promesso il passaggio alla versione successiva del sistema operativo entro la fine del secondo trimestre 2018.

E oggi abbiamo avuto la conferma che l’azienda cinese inizierà il rilascio ufficiale a partire dal mese di maggio 2018, almeno per i clienti cinesi; al momento però la rom è ancora in fase di beta test.

Le principali novità introdotte da Huawei con l’aggiornamento Oreo su Honor 7x

Con l’aggiornamento ad Android Oreo 8.0 come già detto Huawei introdurrà anche l’interfaccia Emotion 8.0 che apporterà alcune interessanti novità, come le funzionalità dell’intelligenza artificiale.

L’intelligenza artificiale sarà applicata a nuove funzionalità che miglioreranno l’esperienza d’uso dell’utente grazie al fatto che comprenderanno meglio come quest’ultimo utilizza lo smartphone.

Oltre all’AI, gli ingegneri informatici di Huawei con Android Oreo ottimizzeranno le prestazioni della memoria ram, attraverso un processo di compressione e deframmentazione per mantenere le prestazioni sempre snelle ed efficienti.

L’interfaccia e le applicazioni quindi avranno un effetto meno gommoso e saranno più fluide durante l’utilizzo quotidiano.

Al momento Huawei per Honor 7X ha reso disponibili 20.000 posti destinati agli utenti Cinesi che vogliono provare in anteprima la nuova rom come beta tester.

Ovviamente quest’ultimi saranno i primi a ricevere l’aggiornamento finale per il loro smartphone.

Lascia la tua opinione