Huawei Mate 20 Lite: la certificazione svela il design

Tommaso Lenci
2 Ago 2018

La certificazione cinese TENAA ci fornisce alcuni dettagli sul design del prossimo Huawei Mate 20 Lite: ecco brevemente cosa abbiamo notato.

Huawei Mate 20 Lite TENAA

Sappiamo che nel prossimo futuro Huawei presenterà al grande pubblico la nuova gamma di smartphone della serie Mate 20, che comprenderà sulla carta tre dispositivi.

Ci sarà infatti l’Huawei Mate 20 normale, la versione Mate 20 Pro e quella più economica Mate 20 Lite, come è già accaduto per la gamma Mate 10 già in commercio.

Huawei Mate 20 Lite certificato da TENAA: i dettagli

Oggi il sito di certificazione cinese TENAA ha inserito nei propri database l’Huawei Mate 20 Lite mostrandoci alcune immagini del dispositivo in varie angolazioni.

Il dispositivo che ha seriale interno SNE-AL00 dal punto di vista del design non sembra essere molto differente dall’attuale Huawei Mate 10 Lite.

Sulla scocca posteriore possiamo notare lo stesso posizionamento della doppia fotocamera leggermente sporgente con appena sotto lo scanner per le impronte digitali allineato verticalmente.

Frontalmente come sul modello Mate 10 Lite non troviamo nessun riferimento a possibili tacche sul display, quindi la cornice superiore sarà completamente unita.

Di solito la certificazione TENAA fornisce anche alcuni dettagli dal punto di vista dell’hardware o del software, ma non è accaduto questa volta.

Non si hanno infatti dettagli sui principali componenti hardware come chipset, memoria e sistema operativo.

Gli esperti del settore pensano comunque che l’Huawei Mate 20 lite essendo un prodotto destinato alla fascia media utilizzerà molto probabilmente il nuovo chipset Kirin 710, specificatamente sviluppato dall’azienda cinese per questa fascia di mercato.

Aspettatevi almeno 4GB di ram, e pensiamo almeno 64GB di memoria interna.

Come sistema operativo il Mate 20 Lite debutterà molto probabilmente con Android Oreo 8.1 e interfaccia personalizzata Emotion 8.2 o magari anche superiore.

Considerato che il dispositivo è stato certificato di recente da TENAA, i tempi della commercializzazione ufficiale non sono molto lontani: molto probabilmente a fine agosto o inizio settembre 2018 (solo supposizioni).

Lascia la tua opinione