Huawei Mate X disponibile all’acquisto in Cina: che prezzo!

Tommaso Lenci
23 Ott 2019

Huawei Mate X lo smartphone pieghevole dell’azienda cinese è finalmente disponibile all’acquisto in Cina: il prezzo non è alla portata di tutti.

Huawei Mate X ufficiale in Cina: prezzo

Dopo che Samsung ha finalmente iniziato a commercializzare in alcuni paesi il suo primo smartphone pieghevole, il Galaxy Fold, oggi anche Huawei ha deciso di compiere il passo commerciale definitivo per il Mate X.

Huawei Mate X ufficiale in Cina: ecco il prezzo di vendita (caro!)

L’Huawei Mate X ha infatti iniziato ad essere venduto in Cina attraverso il sito ufficiale cinese di Vmall ad un prezzo di listino pari a 16.999 Yuan che al cambio attuale fanno ben 2.150 euro.

Le spedizioni inizieranno a partire dal 15 novembre 2019.

Considerato che il prezzo fa riferimento alla Cina non possiamo immaginare quale sarà il prezzo di listino del dispositivo se verrà venduto in Europa.

Non ci sono ancora certezze su quest’aspetto considerato il fatto che questo Mate X esce con il sistema operativo Android ma senza i servizi Google come sulla gamma Mate 30.

Qualche dettaglio sulle caratteristiche hardware dello smartphone pieghevole Mate X

Lato hardware l’Huawei Mate X sfrutta nativamente la connettività 5G e il chipset Kirin 980 abbinato a 8GB di ram e 512GB di memoria interna (non espandibile).

E’ composto da un display pieghevole con tecnologia OLED che raggiunge una dimensione massima di 8 pollici quando è completamente aperto.

Quando è chiuso ha due display: uno frontale da 6.6 pollici di diagonale con rapporto 19.5:9 e risoluzione nativa 2480 x 1148 pixel, e un display posteriore da 6.38 pollici con risoluzione 2480 x 892 pixel e aspetto 25:9 data la presenza del comparto fotografico.

Il telefono viene alimento da una batteria da 4500 mAh con supporto alla ricarica rapida che raggiunge una velocità massima di ben 55W.

Huawei afferma che la batteria può essere ricaricata fino all’85% in appena 30 minuti.

Lato multimedialità questo Mate X si presenta con quattro sensori: il principale è da 48MP (f/1.8), un grandangolare da 16MP (f/2.2), un teleobiettivo da 8MP (f/2.4) e un sensore 3D TOF.

Il sensore principale gode della stabilizzazione Ottica dell’immagine (OIS).

Per scattare una foto selfie l’utente utilizzerà il comparto fotografico principale dato che non c’è un sensore anteriore dedicato come sui comuni smartphone.

Lo smartphone ha uno spessore massimo di 2.5 cm quando è completamente chiuso.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione