Huawei Mate X svelato: il primo smartphone pieghevole con connettività 5G

Tommaso Lenci
25 Feb 2019

Huawei Mate X è stato svelato durante il MWC 2019 ed è il primo smartphone pieghevole con tecnologia 5G: caratteristiche principali, prezzo e disponibilità.

Huawei Mate X smartphone pieghevole svelato

Ieri 24 febbraio 2019 è stato ufficializzato un nuovo smartphone pieghevole, l’Huawei Mate X, che sarà uno dei principali concorrenti al Samsung Galaxy Fold presentato qualche giorno prima.

Oggi abbiamo la conferma che il Mate X è effettivamente il primo smartphone pieghevole al mondo che potrà sfruttare fin da subito la nuova tecnologia mobile 5G.

Huawei Mate X ecco le prime informazioni e dettagli ufficiali sul primo smartphone pieghevole con connettività 5G

Display

A differenze del Samsung Galaxy Fold, l’Huawei Mate X utilizza un unico display Amoled pieghevole sia quando il dispositivo è aperto o chiuso, e non un display esterno come il dispositivo di Samsung quando è chiuso.

Infatti il Mate X quando è chiuso dispone di un display anteriore da circa 6.6 pollici di diagonale con risoluzione 2280 x 1148 pixel in formato 19.5:9 e un display posteriore da 6.38 pollici.

Quando il dispositivo è aperto a mo di tablet il display sale ad 8 pollici con risoluzione 2280 x 2200 pixel.

Da chiuso l’utente sostanzialmente potrà sfruttare un doppio display (parte frontale e posteriore), molto utile per chi vuole scattarsi foto selfie e avere un quadro chiaro attraverso un display più grande di che cosa sta fotografando, come accade quando si utilizza una classica fotocamera posteriore.

Multimedialità, batteria

Al momento l’Huawei Mate X non è ancora un progetto del tutto definitivo, dato che l’azienda cinese ha affermato che è intenzionata ad implementare 4 fotocamere, ma il modello mostrato in demo al momento ne ha solo 3.

Confermata ancora la partnership con LEICA, quindi aspettatevi fotografie di qualità.

Altra importante caratteristica del prodotto è l’utilizzo della ricarica rapida che può raggiungere i 55W di potenza massima.

Questo permette di ricaricare la batteria interna da 4500 mAh all’85% in circa 30 minuti.

Nonostante la batteria sia piuttosto importante, Huawei afferma che il Mate X al momento è lo smartphone pieghevole più sottile al mondo.

Infatti il dispositivo raggiunge uno spessore massimo di 11mm quando è chiuso, mentre quando è completamente aperto a Tablet lo spessore minimo scende a 5.4 mm (da un lato dove non è presente la batteria e il comparto fotografico).

E’ presente pure lo scanner per le impronte digitali che viene posizionato sulla scocca laterale, quella più spessa che potete notare nelle immagini dal vivo.

Al momento non ci sono ancora dettagli più specifici sul comparto multimediale, sul processore che sarà adottato (pensiamo il Kirin 980), il quantitativo di memoria interna e di ram.

Prezzo, disponibilità in Europa del Mate X

Sappiamo solamente che l’Huawei Mate X inizierà la commercializzazione a partire da maggio 2019 e avrà un prezzo di listino veramente elevato.

Il modello base infatti dovrebbe essere lanciato a livello internazionale ad un costo pari a 2600 dollari americani, 2.299 euro in Europa, nella sola colorazione nera.

Essendo un dispositivo 5G, molto probabilmente in Italia sarà in vendita tramite operatori telefonici come TIM e Vodafone.

Lascia la tua opinione