Huawei P10 Lite Vodafone: aggiornamento sicurezza patch di maggio disponibile

Tommaso Lenci
30 Mag 2018

Huawei P10 Lite brandizzato dall’operatore telefonico Vodafone sta ricevendo in Italia un nuovo aggiornamento firmware: ecco i dettagli evidenziati dal Change-log.

Huawei P10 Lite aggiornamento patch maggio 2018

Se possedete un Huawei P10 Lite acquistato tramite l’operatore telefonico Vodafone vi segnaliamo che da qualche ora l’azienda cinese ha iniziato a rilasciato un nuovo aggiornamento firmware.

Huawei P10 Lite brand Vodafone: il nuovo firmware di maggio 2018 è disponibile al download

Si tratta del firmware seriale WAS-LX1C02B141, ha un peso di circa 560 mb ed è al momento disponibile al download solo tramite modalità OTA (over the air).

Da quello che il change-log ufficiale ci fa capire, questo nuovo firmware ha sostanzialmente lo scopo di aggiornare le patch di sicurezza del dispositivo, che adesso passano a quelle rilasciate da Google nel mese di maggio 2018.

Non viene modificata la versione software del sistema operativo, che rimane ancorata ad Android Nougat 7.0 con interfaccia personalizzata Emotion 5.1.1.

Qualche accorgimento da seguire prima di installare il nuovo firmware

Anche se parliamo di un aggiornamento di sicurezza, prima di effettuare il download del nuovo firmware, e sopratutto la sua installazione, Huawei vi consiglia di procedere ad un eventuale backup dei dati più importanti presenti sullo smartphone.

Vi ricordo anche di iniziare la procedura di installazione tramite modalità OTA, con connessione Wifi o LTE 4G, solamente se il vostro Huawei P10 Lite ha a disposizione almeno il 50% di carica della batteria.

Tutti coloro che non hanno ricevuto ancora la notifica di aggiornamento, possono sempre controllare manualmente entrando nel menù impostazioni->info telefono->aggiornamenti.

Non abbiamo un quadro chiaro su quando gli Huawei P10 Lite No Brand e degli altri operatori telefonici saranno aggiornati: potrebbe essere questione di qualche giorno o al massimo di un paio di settimane.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione