Huawei P20 Pro tutte le specifiche: tripla fotocamera Leica con sensore da 40 mp

Tommaso Lenci
20 Mar 2018

Svelate tutte le caratteristiche hardware del prossimo top di gamma Huawei P20 Pro: la multimedialità da sballo prevede una tripla fotocamera posteriore LEICA con un sensore anche da 40 MP!

Huawei P20 Pro caratteristiche hardware

A poco meno di una settimana dall’annuncio ufficiale della gamma Huawei P20 (il 27 marzo 2018) abbiamo un bel po’ di carne al fuoco da raccontarvi.

Dopo la commercializzazione in Italia del P20 Lite (venduto addirittura prima dell’annuncio), oggi il web ci ha presentato sul un bel piatto d’argento tutte le specifiche hardware del prossimo Huawei P20 Pro.

Ovviamente la caratteristica principale del P20 Pro è la presenza di una tripla fotocamera posteriore, che adesso andiamo ad analizzare più nel dettaglio.

Huawei P20 Pro: ecco i dettagli hardware sulla tripla fotocamera posteriore

Secondo quanto è trapelato la tripla fotocamera posteriore sarebbe composta da tre sensori fotografici LEICA: un sensore da 40 Megapixel per i colori, un sensore da 20 megapixel in bianco e nero e infine un terzo sensore da 8 megapixel per gli effetti (teleobiettivo).

Il telefono utilizzando il sensore principale a colori da 40 megapixel e quello da 8 megapixel riuscirebbe a garantire Zoom telescopici 5X senza perdere sostanziale qualità: questa funzionalità viene chiamata da Huawei “Zoom Ibrido”.

Le camere posteriori utilizzano varie aperture lenti che partono da F/1.6 fino a raggiungere gli F/2.4, mentre per la fotocamera anteriore destinata ai selfie si è scelto di utilizzare un sensore da ben 24 megapixel.

Come già detto in un nostro passato articolo, Huawei P20 Pro sarà in grado di registrare pure video in Slow Motion.

Il comparto multimediale sarà quindi il fiore all’occhiello di questo smartphone, che potrebbe diventare il migliore nella categoria per scattare e registrare video: vedremo se le aspettative saranno confermate.

Il design prevede la presenza dello scanner per le  impronte digitali posizionato sulla parte bassa del bordo della scocca anteriore: posteriormente troverete quindi solo le tre fotocamere e il logo Huawei, tutti allineati verticalmente sulla parte sinistra della scocca posteriore.

Huawei P20 Pro: il resto del comparto hardware

Display, processore e memoria

Il resto del comparto hardware di Huawei P20 Pro prevede un display Amoled da 6.1 pollici di diagonale con risoluzione 2240 x 1080 pixel, dato che avrà un formato video 19:9 con la presenza del Notch sul pannello.

All’interno viene utilizzato il chipset Octa-Core Kirin 970 (quello già visto per la gamma Mate 10) che sfrutterà anche l’intelligenza artificiale, vengono montati 6GB di ram e 128GB di memoria interna (esiste pure una versione con 256GB).

Dimensioni, batteria e connettività

La scocca in metallo è certificata IP67 (resistente all’acqua e alla sporcizia), è sottile solo 7.64 mm e ha un peso complessivo di 174 grammi.

Al suo interno troviamo una batteria da 4000 mAh che supporta la ricarica rapida, con tecnologia Super Charge di Huawei.

La connettività prevede il supporto LTE 4G Dual Sim, ovviamente il Bluetooth 4.2, il chipset NFC, il Wifi Ac dual band, e la porta usb type C, ma non c’è il jack da 3.5mm per le cuffie (servirà un adattatore).

Sistema operativo Android, colori e prezzo

Come sistema operativo P20 Pro utilizzerà nativamente Android Oreo 8.1 con interfaccia personalizzata Emotion 8.1 di Huawei.

Huawei P20 Pro verrà proposto sul mercato europeo (quindi pensiamo pure in Italia) al prezzo di listino di 899 euro, ovvero costerà quanto il Galaxy S9 da 64GB, nelle colorazioni Ceramic Black, Midnight Blue e “Twilight” (quello con colore cangiante).

Ovviamente dato che non c’è ancora nulla di ufficiale, prendete tutte queste informazioni con il giusto distacco emotivo!

Fonte: Notizia in tedesco

Lascia la tua opinione