Huawei P40 e P40 Pro specifiche e prezzo svelati in anticipo: i dettagli

Tommaso Lenci
24 Mar 2020

Svelati in anticipo le principali caratteristiche hardware e il prezzo dei prossimi Huawei P40 e P40 Pro: ecco i dettagli conosciuti al momento.

Huawei P40 e P40 Pro dettagli svelati

Il 26 marzo 2020 Huawei presenterà al grande pubblico la nuova gamma P40, ma oggi l’informatore Roland Quandt ha già diffuso dettagli “ufficiosi” sulle caratteristiche e il prezzo dei nuovi modelli.

Da quello che è trapelato, in Europa i nuovi Huawei P40 e P40 Pro utilizzeranno entrambi il chipset Kirin 990 con supporto alla connettività 5G, ma ci saranno versioni con sola connettività LTE in alcuni paesi.

Huawei P40 Pro: gli ultimi rumors

L’Huawei P40 Pro costerà 1000 euro (versione base) e utilizzerà un display OLED da 6.58 pollici di diagonale con risoluzione QHD+ 2640 x  1200 pixel e refresh rate a 90Hz.

Il Display ha elevate curvature su tutti i bordi.

Nel display saranno posizionati in alto a sinistra due forellini che conterranno la doppia fotocamera anteriore dedicata ai selfie.

Si tratta di un sensore principale da 32MP, un secondo sensore per gli effetti di profondità.

Presente pure sensore TOF 3D per la scansione del volto (sblocco).

Sulla scocca posteriore troviamo invece un modulo rettangolare che contiene due sensori RYYB.

Il primo è un sensore da 50MP “Ultravision” con apertura lenti f/1.9 e stabilizzazione ottica dell’immagine OIS: è la fotocamera principale per le foto.

Questo sensore sfrutta la tecnologia di rilevamento “Octa Phase Detection” che si combina con la tecnologia Pixel Binning, e sfrutta anche l’intelligenza artificiale.

L’altro sensore RYYB ha una risoluzione da 40MP grandangolare e rappresenta la fotocamera dedicata ai video.

Il P40 Pro è capace di registrare video in formato Ultra HD 4K e supporta un ISO fino a 51.200.

Lo smartphone è poi in grado di utilizzare uno zoom ibrido 50X, chiamato “SuperSensing zoom” grazie anche ad un teleobiettivo con sensore da 12MP.

Infine dopo questi tre sensori posteriori, troviamo altri due sensori: uno dedicato alle Macro e uno dedicato alla profondità.

L’Huawei P40 Pro viene alimentato da una batteria da 4200 mAh e supporta la ricarica rapida via cavo ad una potenza massima di 40W.

Lo smartphone ha dimensioni pari a 158,2 x 72,6 x 8,95 mm, un peso di 203 grammi ed è certificato IP68, quindi è resistente all’acqua e alla sporcizia in generale.

Huawei P40: dettagli svelati

La versione P40 normale dovrebbe avere un prezzo di lancio (base) di 799 euro e utilizzare un display OLED più piccolo da 6.1 pollici di diagonale con risoluzione FHD+ 2340 x 1080 pixel.

Il refresh rate sarà bloccato allo standard 60Hz.

Troviamo la stessa fotocamera anteriore e il sensore di profondità, ma non è presente il sensore TOF 3D per la scansione del volto come sul modello PRO.

Il comparto fotografico posteriore mantiene la camera principale Ultravision da 50MP.

Inoltre il teleobiettivo diventa da 8MP e perde la tecnologia “SuperSensing zoom”.

C’è pure un sensore grandangolare da 16MP che sostituisce il sensore da 40MP del modello Pro.

Questo P40 risulta essere più compatto e leggero rispetto al modello pro, con dimensioni pari a 148,9 x 71,06 x 8,5 mm e un peso complessivo di 175 grammi.

Risulta più piccola pure la batteria che passa da 4200 mAh (PRO) a 3800 mAh; c’è ancora il supporto alla ricarica rapida che però adesso ha una potenza massima di 22.5W.

La versione normale perde poi la certificazione IP68, e i bordi intorno al display sono decisamente più evidenti dato che il pannello è piatto e non curvo.

Tutti e due gli smartphone debutteranno sul mercato con Android 10 ma non ci saranno i servizi Google preinstallati.

Considerato che al momento non c’è ancora nulla di ufficiale vi preghiamo di prendere tutte queste informazioni con il dovuto distacco emotivo.

Fonte: VIA

Lascia la tua opinione