Huawei Y7 2018 si mostra in un immagine: alcune caratteristiche

Tommaso Lenci
13 Mar 2018

Il successore dell’attuale Huawei Y7, ovvero la versione 2018, si mostra in un immagine render: ecco cosa sappiamo delle sue caratteristiche principali.

Huawei Y7 2018 rumors

Giusto un paio di giorni fa è stato annunciato l’Huawei Y9 2018, un dispositivo di tutto rispetto con sistema operativo Android Oreo e display in formato 18:9.

Oggi il web ci ha permesso di dare una prima occhiata sul prossimo Huawei Y7 2018, che dovrebbe posizionarsi uno scalino sotto la versione Y9 2018.

Huawei Y7 2018: ecco cosa sappiamo al momento (non molto)

Per adesso non abbiamo un quadro abbastanza esauriente delle sue caratteristiche hardware, ma dall’immagine si può ben capire che pure la versione Y7 2018 utilizzerà un display in formato 18:9.

Non sappiamo quanto sarà grande, forse un po’ più piccolo di quello del modello Y9, e potrebbe avere una risoluzione HD+ o FHD+: dipenderà dalla generosità di Huawei.

L’immagine mostra pure il comparto multimediale: si evince chiaramente la presenza di una singola fotocamera posteriore (niente tecnologia dual camera quindi) che secondo i rumors dovrebbe essere da 13 megapixel.

Presente pure lo scanner delle impronte digitali, sempre posizionato sulla scocca posteriore.

È probabile che il telefono sia fornito di un jack per cuffie da classico da 3,5 mm e una semplice micro-USB: sfortunatamente la tecnologia USB Type-C sta facendo ancora molta fatica a raggiungere i dispositivi mobili più economici, e la situazione non cambierà almeno per tutto il 2018.

Huawei Y7 2018 ha una struttura base in metallo ma l’assenza delle classiche linee in plastica dovute alle antenna, potrebbe indicare che la cover posteriore sia in realtà in policarbonato, ma ovviamente non c’è ancora nulla di certo.

Poiché il modello Y9 2018 ha un importante batteria da 4000 mAh, ci aspettiamo che anche la versione Y7 2018 possa montare una potente batteria che garantisca un autonomia generale di buon livello, se non eccellente.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione