I prezzi degli smartphone raggiungono un record nel 2017 sostenuti da Galaxy Note 8 e iPhone X

Tommaso Lenci
25 Gen 2018

Una recente ricerca di mercato certifica che i prezzi degli smartphone nel 2017 hanno raggiunto un nuovo record, grazie sopratutto ai Galaxy Note 8 e agli Apple iPhone X.

Smartphone 2017 prezzi record

Vi avevamo già fatto presente qualche settimana fa che il 2017 veniva considerato dagli esperti di mercato come l’anno degli Smartphone da 1000 dollari, sopratutto perché a fine anno sono stati commercializzati i Galaxy Note 8 e gli Apple iPhone X.

Sembra che ormai il concetto di smartphone top di gamma a prezzi “umani” intorno ai 400-500 dollari (più o meno lo stesso corrispettivo in Euro) sia del tutto sparito negli ultimi 2-3 anni.

I prezzi degli smartphone 2017 risultano essere i più cari in assoluto: nuovo record

Oggi un reportage effettuato dall’agenzia di analisi di mercato GFK evidenzia come nell’ultimo trimestre del 2017 il tasso di vendita degli smartphone è cresciuto di appena un punto percentuale rispetto allo stesso periodo del 2016, ma il costo medio di uno smartphone è salito del 11%, ovvero a circa 363 dollari americani.

In Europa Occidentale, il mercato dove risiede l’Italia, la situazione è ancora più estrema rispetto al valore precedentemente indicato.

In questa parte d’Europa i consumi degli smartphone sono infatti diminuiti di un 3% nell’ultimo trimestre 2017 rispetto al 2016, ma il costo medio degli smartphone è cresciuto addirittura del 17%.

Questo significa, come afferma la stessa GFK, che “tutto ciò è avvenuto con la proliferazione di smartphone con display più grandi e senza cornice che ha incentivato i consumatori ad acquistare dispositivi più costosi.

Galaxy Note 8 e iPhone X sono in cima alla classifica degli smartphone più costosi del 2017

Basta infatti notare come i prezzi degli smartphone top di gamma più recenti con display più grandi e senza cornici come il Galaxy Note 8 e l’Apple iPhone X abbiano raggiunto prezzi di listino al lancio pari o superiori ai 1000 dollari americani (e da noi superiori ai 1000 euro).

La stessa Google quando ha presentato i suoi nuovi Google Pixel 2 e Pixel XL 2 a fine 2017, li ha proposti ad un prezzo di listino decisamente alto.

Ma questa tendenza dei prezzi sempre più elevati non è certo una situazione che riguarda solamente il 2017, dato che già da qualche anno i prezzi medi degli smartphone di fascia alta o top di gamma sono aumentati costantemente, sopratutto dal 2016.

Sostanzialmente nel 2017 il boom degli smartphone con display in formato 18:9 e bordi sempre più sottili ha risvegliato in parte il mercato degli utenti più esigenti, mercato forse un po’ bloccato negli ultimi anni, che hanno così deciso di spendere più soldi per avere un dispositivo “rinnovato” rispetto ai design precedenti.

Comunque, dato che nel 2018 il numero degli smartphone con bordi più sottili aumenterà considerevolmente soprattutto nella fascia media, è improbabile che quest’anno il prezzo degli smartphone possa subire un incremento simile a quello del 2017.

Anche se in prezzi sulla carta non aumenteranno di molto, non aspettatevi prezzi generali più bassi per il 2018 sopratutto per i top di gamma più famosi.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione