Il Malware xHelper su Android che si reinstalla da solo anche dopo il ripristino di fabbrica

Tommaso Lenci
14 Feb 2020

Individuato da Malwarebytes un Malware chiamato xHelper che è sviluppato per colpire gli smartphone android e si reinstalla da solo anche se si effettua un ripristino di fabbrica.

Malware xHelper su smartphone Android

La sicurezza informatica non è un opzione da prendere sotto gamba anche sul vostro smartphone Android nuovo di zecca che magari ha già implementato le più recenti patch di sicurezza.

Il Malware xHelper colpisce gli smartphone Android ed è molto difficile da eliminare perché si reinstalla da solo anche dopo il ripristino di fabbrica

Proprio oggi l’azienda di sicurezza informatica Malwarebytes ha diffuso informazioni su un Malware, sviluppato per colpire gli smartphone con sistema operativo Android, piuttosto duro da debellare.

Infatti la particolarità di questo malware è la sua capacità di auto reinstallarsi sullo smartphone anche se l’utente di fatto formatta la memoria del telefono eseguendo un ripristino di fabbrica.

Questo malware, che è stato chiamato xHelper, è un trojan che si installa in maniera silenziosa sullo smartphone, inizia a scaricare altri malware e mostra senza sosta pubblicità invasiva sul display del dispositivo.

Alla lunga la pubblicità e i malware provocano il collasso dello smartphone che risulterà praticamente inutilizzabile da parte dell’utente.

xHelper sfortunatamente si auto reinstalla perché utilizzerebbe il Google Play Store per tornare sullo smartphone precedentemente infettato.

Va sottolineato che non è che sia il Google Play Store ad essere infetto, come specifica Malwarebytes, ma sembra che il Malware sfrutti il Google Play Store come una cortina fumogena per non farsi individuare.

Questo xHelper secondo recenti dati forniti da Symatec si sta diffondendo negli USA e in Russia e al momento quasi 50.000 dispositivi ne sono stati vittima.

Questo virus comunque non è del tutto nuovo, dato che è stato individuato per la prima volta (nella sua versione originale) già nel 2019.

Al momento la situazione quindi sembra essere ancora sotto controllo, e in Italia il rischio non sembra essere elevato.

La soluzione definitiva proposta da Mlwarebytes per eliminare il malware xHelper: la guida

Comunque Malwarebytes ha lasciato per gli utenti una guida su come debellare definitivamente il virus xHelper dal vostro smartphone Android:

  1. Installare l’app gratuita Malwarebytes;
  2. Procedere all’installazione di un gestore di file (file manager) dal Google Play Store;
  3. Disabilitare temporaneamente il Google Play Store;
  4. Effettuare una pulizia con l’app Malwarebytes;
  5. Aprire il file manager ed effettuare una ricerca di tutti i file salvati sullo smartphone chiamati com.mufc;
  6. Nel caso troviate il file com.mufc segnatevi l’ultima data modificata del file;
  7. Cancellate tutti i file com.mufc così come qualsiasi cosa della stessa data (tranne le directory principali come Download o altre);
  8. Riattivate il Google Play Store.

Nel caso questa soluzione risulti inefficace, vi consigliamo di contattare direttamente Malwarebytes per maggiori aiuti.

Fonte: Notizia ufficiale

Lascia la tua opinione