Iliad: terminati i 30 Giga del piano tariffario cosa succede? Due opzioni per l’utente

Tommaso Lenci
28 Giu 2018

Cosa succede quando un utente cliente di Iliad termina i 30 Giga messi a disposizione dal nuovo operatore telefonico? Ecco le due opzioni disponibili.

Iliad 30 giga: cosa succede quando finiscono?

Iliad ha fatto parlare molto di se grazie alla sua offerta unica (al momento) che prevede minuti e sms illimitati, 30 Giga di traffico dati in 4G (su rete Wind Tre) al prezzo di soli 5.99 euro ogni mese.

Se per i minuti di conversazione e gli sms non ci sono problemi, sono illimitati, cosa accade quando l’utente ha consumato tutti i 30 Giga di traffico dati prima della normale scadenza mensile?

Iliad e la gestione dei 30 GiGA: cosa succede quando sono stati tutti consumati?

Oggi fortunatamente Iliad ha risolto una pecca all’interno del suo sistema e ha favorito ulteriormente l’esperienza d’uso dei suoi clienti, che adesso hanno due possibilità di scelta quando consumano tutti i loro Giga a disposizione.

Prima del 28 giugno 2018 gli utenti terminati i 30 giga si vedevano bloccata la connessione internet: in poche parole non c’era più nessuna possibilità di poter continuare a navigare sul web e non si potevano aggiungere altri giga.

Questa pecca finalmente è stata cancellata da Iliad con un aggiornamento del sistema proprio oggi 28 giugno 2018, e adesso l’utente nella propria area personale->mie opzioni può selezionare una nuova voce chiamata “Sblocco connessione dati oltre 30 GB”.

L’utente può impostare questa voce “Sblocco connessione dati oltre 30 GB su abilitata e non abilitata: di default la voce non è abilitata.

Se l’utente lascia la voce su non abilitata allora terminati i 30 Giga di traffico dati la connessione internet rimane bloccata: non potrà navigare sul web fino al prossimo rinnovo mensile.

L’utente che invece imposta la voce su abilitata, terminati i 30 Giga potrà continuare a navigare su internet a consumo, pagando 90 centesimi di euro ogni 100 megabyte di traffico dati utilizzato.

In parole povere si paga ben 9 euro ogni Giga di traffico dati a consumo su Iliad terminati quelli compresi nella tariffa base.

Anche se la tariffa a consumo al momento non è particolarmente conveniente, e non c’è un alternativa, l’introduzione di quest’ultima garantisce almeno all’utente di poter continuare a navigare sul web (magari per un emergenza) anche se ha consumato tutti i Giga della sua tariffa base.

Lascia la tua opinione