In arrivo l’aggiornamento che risolve il bug della data 1 Gennaio 1970 su iPhone

Silvia
16 Feb 2016

E’ da poco stato portato alla luce il bug che affligge i dispositivi iOS, impostando la data del 1 gennaio 1970 su iPhone il terminale entra i blocco e prende vita un ciclo di riavvii che lo rendono inutilizzabile.

iPhone bug: 1 gennaio 1970

Per questo tipo di bug è già stata trovata una momentanea soluzione, alcuni utenti affermano anche che dopo 5 ore in cui il dispositivo rimane spento è possibile tornare ad utilizzarlo normalmente.

Dalla nuova scoperta, il fenomeno sta dilagando a dismisura e troppe stanno diventando le richieste di assistenza al centro Apple e i dispositivi sostituiti in garanzia, richiesti dagli utenti che ricorrono a questo semplice “stratagemma” per ottenere un nuovo iPhone privo di ogni segno di usura. Per fermare l’ondata anomala di richieste l’azienda ha comunicato l’imminente arrivo di un aggiornamento in grado di risolvere definitivamente il bug.

L’aggiornamento è previsto al rilascio nei prossimi giorni e avrà il compito principale di introdurre pubblicamente la nuova versione di iOS 9.3, ora rilasciata solo in versione beta pubblica, che include il fix alla data del 1 Gennaio 1970. Il problema affligge diversi dispositivi, anche se in un primo mento si vociferava che colpisse solo i 64 bit, compaiono nella lista tutti i device iOS: iPhone, iPad e persino l’iPod Touch.

Anche il ripristino tramite iTunes può essere una soluzione al problema ma alcuni dei numerosi utenti che hanno voluto provare ad impostare la fatidica data, affermano che non è stato possibile ripristinare l’iPhone in maniera corretta e che sono dovuti intervenire gli addetti dei Genius Bar che in alcuni casi sono riusciti a risolvere il problema  spegnando il dispositivo e collegandolo al cavo di ricarica.

L’aggiornamento a iOS 9.3 dovrebbe dunque essere rilasciato a breve sconvolgendo la prima intenzione di Apple di rilasciare l’update nel mese di Marzo che secondo i rumors, dovrebbe presenziare ad una nuova conferenza per l’ufficializzazione del presunto iPhone 5Se

Via

Lascia la tua opinione