Inizia a spegnersi il 3G in Italia: Vodafone è il primo operatore

Tommaso Lenci
1 Ott 2020

In Italia Vodafone è il primo dei principali operatori mobili che inizia a spegnere il segnale 3G: si punta a migliorare il 4G ed espandere la connettività 5G.

Vodafone spegne il segnale banda 3G in Italia

Da novembre di quest’anno Vodafone inizierà a spegnere progressivamente tutte le antenne per il segnale mobile 3G, e di fatto sarà il primo operatore in Italia a non utilizzare più questa tecnologia.

La procedura di spegnimento dovrebbe concludersi entro fine gennaio 2021.

Vodafone inizia a spegnere la banda 3G in Italia: ecco il perché

L’annuncio è avvenuto tramite un comunicato ufficiale, nel quale lo storico operatore rosso spiega anche le motivazioni di questa scelta storica.

Le scelte di Vodafone sono più che comprensibili: la mobilità 3G non è più adeguata alle esigenze di molti e quindi l’operatore ha pensato bene di spegnerla per ottimizzare le risorse su altre tecnologie.

Infatti l’operatore rosso nei prossimi mesi continuerà ad investire risorse nell’ottimizzazione e potenziamento dell’attuale segnale 4G, oltre al fatto che implementerà nuove stazioni per la diffusione della connettività mobile 5G.

Con lo spegnimento della rete mobile 3G, le frequenze utilizzate da quest’ultime saranno convertite in segnale 4G per migliorare appunto tutto il servizio mobile in generale.

Cosa cambia per un utente che possiede ancora uno smartphone con solo banda 3G e sim telefonica di Vodafone con capacità di memoria inferiore ai 128k?

Lo smartphone solo 3G quando non ci sarà più il segnale non potrà più navigare su internet, e non potrà più utilizzare in mobilità le applicazioni che necessitano di traffico dati.

Il telefono potrà comunque continuare ad utilizzare la connettività mobile 2G, quindi potrà ricevere e effettuare chiamate telefoniche standard e inviare SMS.

Lo spegnimento della banda 3G verrà segnalata a Vodafone tramite un SMS a tutti gli utenti che ancora utilizzano questi telefoni, invitandoli eventualmente a cambiare smartphone con offerte promozionali.

Chi ha ancora una sim telefonica Vodafone con memoria inferiore ai 128k potrà richiedere la sostituzione gratuita presso uno dei centri autorizzati dell’operatore.

Lascia la tua opinione