Instagram nuove funzionalità anti bullismo grazie alla IA in arrivo

Tommaso Lenci
9 Lug 2019

Instagram ha iniziato a sviluppare alcune nuove funzionalità per combattere il bullismo e le molestie online che si basano sull’utilizzo dell’intelligenza artificiale.

Instagram nuove funzioni anti bullismo online

I social network si stanno impegnando a rimuovere o quantomeno arginare il fenomeno del bullismo e delle molestie (di qualsiasi tipo) online, e tra questi troviamo Instagram.

Instagram si adopera per combattere le molestie e il bullismo online: le novità in arrivo

Il popolare social network tramite il proprio blog ufficiale ha infatti annunciato l’arrivo di nuove funzionalità basate su un algoritmo che sfrutta l’intelligenza artificiale.

Utilizzo dell’IA per riconoscere i contenuti non adatti

Infatti la prima funzione utilizza l’AI per riconoscere automaticamente se un utente sta postando commenti non consoni o che non rispettano gli altri.

Riconosciuto il fatto l’applicazione chiederà tramite una finestra se effettivamente “questo è contenuto che l’utente vuole postare” o se ci ha ripensato ” e vuole eliminarlo prima di postarlo”.

Questa funzione quindi cerca di avvertire l’utente che quello che sta facendo non è adatto alla comunità di Instagram, o comunque è qualcosa che non dovrebbe scrivere: un modo per riflettere sulle proprie azioni.

Nuova funzionalità “Restrict”

Se per alcuni questa nuova funzione “di avvertimento” non sembra esser molto efficace, Instagram introdurrà a breve anche una nuova funzionalità chiamata “Restrict” (restrizione).

In questo caso l’utente che sta ricevendo messaggi non adatti, bullismo o offese, può di fatto “limitare” un altro utente.

Quando un utente A limita un utente B, l’utente A non vedrà più commenti da parte dell’utente B e l’utente B non saprà che l’utente A non vede più i suoi commenti.

Si tratta di una funzione che nel gergo viene chiamata “shadowbanning” perché l’utente bannato non può intraprendere contromisure non sapendo di essere stato bannato.

La funzione “Restrict” impedisce poi all’utente bannato di sapere se l’altro utente è online e di conoscere se ha effettivamente letto o meno i suoi messaggi diretti.

Da quanto annunciato da Instagram le funzioni basate sull’intelligenza artificiale sono ancora in fase di sviluppo, mentre per quanto riguarda la funzione “Restrict” arriverà molto presto per tutti gli utenti.

Fonte: notizia ufficiale

Lascia la tua opinione