iOS 9.3.3 da installare su iPhone e iPad: risolve un importante falla di sicurezza

Tommaso Lenci
23 Lug 2016

L’ultimo aggiornamento software di Apple, iOS 9.3.3, risolve un importante falla di sicurezza sui dispositivi mobili iPhone e iPad: assolutamente da installare.

iOS 9.3.3 per iPhone e iPad

Ad inizio settimana Apple ha iniziato a diffondere a livello internazionale la nuova versione software iOS 9.3.3 per tutti gli iPhone, iPad e iPod Touch compatibili.

iOS 9.3.3 contiene al suo interno un importante fix di sicurezza che è da considerarsi un must per chi vuole avere i dati personali all’interno del proprio smartphone o tablet completamente al sicuro.

iOS 9.3.3 per iPhone e iPad: un aggiornamento da fare subito!

L’ultima patch dell’azienda di Cupertino risolve infatti un problema, che permetteva ad hacker malintenzionati di poter carpire informazioni interne o password sul vostro iPhone o iPad utilizzando un codice malevolo, attraverso l’invio tramite MMS di un immagine in formato TIFF modificata appositamente.

Il problema di sicurezza si presenta quindi in maniera grave su iOS dato che ci sono applicazioni che possono automaticamente aprire l’immagine per effettuarne un anteprima: un esempio è iMessage.

Aperta l’immagine l’utente potrebbe trovarsi a sua insaputa con l’iPhone o l’iPad controllato da remoto da un hacker malintenzionato, che grazie all’immagine modificata può accedere alle informazioni dei cookie di Safari o alle credenziali salvate per il web.

Poiché questo bug affligge il livello di programmazione di ImageIO, programma in Framework che funziona praticamente su tutti i sistemi operativi di Apple (Mac OS, Watch OS, iOS, TV OS), l’azienda di Cupertino ha sviluppato una patch anche per tutti gli altri OS.

Secondo gli esperti di sicurezza, gli utenti che non hanno installato ancora iOS 9.3.3 hanno a disposizione circa una settimana, o al massimo due, prima che online si inizino a diffondere i primi malware che potrebbero sfruttare questo bug di programmazione.

Va comunque sottolineato che iOS 9.3.3, oltre a risolvere il problema delle immagini malevole tramite MMS, risolve un altro bug sulla privacy che permetterebbe agli hackers di poter intercettare le conversazioni vocali di Facetime se connessi alla stessa linea Wifi.

Lascia la tua opinione