iPhone 7 design e dimensioni del tutto uguali all’iPhone 6S?

Tommaso Lenci
9 Mag 2016

Il prossimo Apple iPhone 7 secondo recenti rumors avrà un design e dimensioni quasi del tutto simili o uguali a quelle dell’iPhone 6S.

iPhone 7 simile ad iPhone 6S

A pochi mesi dall’annuncio del prossimo smartphone top di gamma dell’azienda di Cupertino, nuovi rumors indicano che l‘iPhone 7 (sempre se si chiamerà così) sarà un dispositivo che dal punto di vista del design e delle dimensioni non cambierà molto rispetto agli attuali iPhone 6S.

iPhone 7 un immagine schematica mostra le dimensioni del tutto simili a quelle dell’iPhone 6S

Un immagine 3D schematica, piuttosto semplice per la verità, diffusa dal famoso informatore OnLeaks, dimostrebbe che l’iPhone 7 manterrà più o meno lo stesso design dei due passati iPhone: ovvero il modello 6 e il modello 6S.

Pure le dimensioni sembrano le stesse: l’immagine infatti indica una lunghezza di 138 mm e una larghezza di 67 mm: ancora sconosciuto lo spessore che però come sappiamo dalle voci di corridoio più recenti dovrebbero essere decisamente più sottile rispetto agli attuali modelli (da 0.5 ai 0.8 mm in meno).

Le dimensioni del presunto iPhone 7 confermerebbero la stessa grandezza del display che, almeno per il 2016, sarà ancora da 4,7 pollici per la versione base, mentre la versione Plus dovrebbe rimanere con il classico display da 5,5 pollici di diagonale.

Lo schema della scocca posteriore inoltre evidenzia uno slot per la fotocamera posteriore più grande (lenti migliori quindi) rispetto all’iPhone 6S, ma da questo si capisce che l’iPhone 7 non avrà una doppia fotocamera posteriore (Dual Camera), novità che invece dovrebbe essere implementata (almeno sulla carta) sulla versione iPhone 7 Plus da 5,5 pollici di diagonale del 2016 o del 2017.

Come ha già affermato il noto esperto di mercato della KGI Security, Ming-Chi Kuo’s, i rumors tendono più a confermare un iPhone 7 non del tutto rivoluzionario ma più conservatore dal punto di vista del design e con alcune novità hardware, che però sono già state viste in precedenza su alcuni prodotti della concorrenza, anche se Tim Cook afferma che Apple continua a lavorare per soddisfare al meglio i bisogni conosciuti o sconosciuti dei consumatori.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione