iPhone 7 Plus: svelati i documenti schematici del progetto?

Tommaso Lenci
27 Apr 2016

Diffusi sul web i presunti documenti schematici dell’iPhone 7 Plus che mostrano la dual camera posteriore, la ricarica wireless e altro.

iPhone 7 Plus: documenti schematici

Anche se alcuni esperti di mercato, come l’analista della KGI Security Ming-Chi Kuo pensa che l’iPhone 7 2016 sarà un dispositivo che non attrarrà particolarmente i consumatori, l’attesa per il nuovo top di gamma dell’azienda di Cupertino rimane lo stesso alta.

Molti infatti si chiedono: “Quali saranno le principali novità che Apple introdurrà suoi prossimi smartphone rispetto agli attuali iPhone 6S?” (che attualmente potete acquistare in varie offerte a prezzo sottocosto in famosi volantini nazionali)

iPhone 7: primi documenti schematici del progetto svelati?

Oggi il magazine giapponese Mac Fan ha diffuso sul web i presunti documenti che rappresentano il progetto schematico del prossimo iPhone 7 Plus, ovvero la versione Phablet da 5,5 pollici di diagonale che avrà più o meno le stesse dimensioni dell’attuale iPhone 6S Plus, almeno secondo quanto scritto sullo schema.

Quali sono le informazioni più importanti che questi documenti schematici ci forniscono? Innanzi tutto viene confermata l’esistenza di una doppia fotocamera posteriore (l’opzione Dual Camera) che però sarà presente, almeno secondo i rumors, solamente sulla versione Plus e non su quella normale.

I documenti inoltre evidenziano la mancanza del jack da 3,5 mm dedicato alle cuffie, che viene sostituito con una tecnologia proprietaria chiamata Lightning audio, tecnologia che con buona probabilità sarà sviluppata da Beats Eletronics (quest’ultima acquisita da Apple qualche mese fa).

Le schematiche raffigurano inoltre 3 piccoli forellini sulla scocca posteriore del dispositivo: questi sono chiari indizi che l’iPhone 7 potrebbe utilizzare nativamente la ricarica senza fili, Wireless, per la batteria, novità che sarebbe molto apprezzata da tutti coloro che odiano collegare con cavi e cavetti il loro dispositivo alla presa elettrica.

Il design del dispositivo, secondo i documenti, rimarrà con la tipica scocca in alluminio già vista sugli iPhone di ultima generazione, ma secondo l’informatore questo design potrebbe essere eventualmente modificato utilizzando una rifinitura anteriore e posteriore in vetro, design già visto in passato con l’iPhone 4 e 4S; non stiamo comunque parlando della tecnologia “All Glass” che dovrebbe essere utilizzata a partire dal 2017-2018.

Per adesso gli indizi non sono moltissimi, ma la tendenza è questa: l’iPhone 7 potrebbe essere un dispositivo di passaggio e non un dispositivo rivoluzionario rispetto agli attuali iPhone 6S; per molti esperti i veri dispositivi che attireranno l’attenzione del consumatore arriveranno solamente nel 2017 e nel 2018, quando Apple cambierà definitivamente le carte in tavola.

Lascia la tua opinione