iPhone 7 potrà avere 256GB grazie a SanDisk

Silvia
16 Mar 2016

iPhone 7 Plus

Questa volta le prime immagini di una memoria flash da 256GB SanDisk, arrivano dal noto sito Italiano HDBlog che anticipa in qualche modo una possibile caratteristica del prossimo iPhone 7 e iPhone 7 Plus che verranno commercializzati in autunno.

E’ stata riportata più volte la notizia dell’intenzione di Apple di adottare un nuovo hardware in grado di espandere la memoria interna dei prossimi dispositivi e, visto che l’azienda ha ricorso più volte all’utilizzo di componenti SanDisk e le immagini mostrano chiaramente come siano riusciti a ridurre ulteriormente le dimensioni delle memoria flash, iPhone 7 potrebbe arrivare fino ad un massimo di 256GB di spazio di archiviazione.

iPhone 7 con 256GB

Il possibile lancio di un nuovo iPhone nel mese di luglio con 256 GB di spazio di archiviazione diventa sempre più credibile a partire da oggi, perché SanDisk ha annunciato un nuovo supporto di memorizzazione da 256 GB dalle dimensioni nettamente inferiori rispetto a quelle di un supporto da 64 GB che ha già precedentemente offerto ad Apple.

iPhone 7 da 256GB

Un confronto dimensionale con il chip Sandisk da 64GB di iPhone 6, fornita dalla stessa fonte del leak della doppia fotocamera 

Anche il gran numero di immagini che sono trapelate in rete che ritraggono un probabile iPhone 7 Plus, lasciano pensare ad un lancio imminente, anche se come ormai tutti sappiamo ora Apple è alle prese per l’ufficializzazione di iPhone SE e un iPad Pro Mini che avverrà durante l’evento mediatico programmato per il 21 Marzo.

Se Apple sarà comunque convinta ad espandere il taglio di storage interno di iPhone 7 fino a 256GB, molto probabilmente deciderà di adottare la stessa memoria flash SanDisk anche su iPad Pro, una scelta perfettamente azzeccata per i professionisti che utilizzano il tablet per lavoro o per i clienti che necessitano di archiviare file di grandi dimensioni che non desiderano condividere o salvare per mezzo di iCloud.

Altri dettagli saranno sicuramente resi noti con l’avvicinarsi del 21 Marzo, un evento chiave che ci permetterà di capire quali sono i cambiamenti futuri indetti da Apple.


Lascia la tua opinione