iPhone 7 e vendite Apple: parla Tim Cook

Tommaso Lenci
3 Mag 2016

In una recente intervista alla CNBC Tim Cook, l’amministratore delegato di Apple, parla degli smartphone di prossima generazione come l’iPhone 7 e della situazione vendite.

iPhone 7 e Tim Cook

Molte notizie di recente, certificate anche dal prospetto fiscale formulato dalla stessa Apple per il primo trimestre 2016, indicano che l’azienda di Cupertino non se la sta passando bene come in passato: l’azienda rimane la più importante a livello di capitalizzazione nel mondo ma la redditività e le vendite risultano in calo.

Ovviamente Apple continua a guadagnare sempre più di altri colossi del settore o di altri marchi famosi: basti pensare che l’ultimo trimestre 2016 (proprio quello che è andato peggio rispetto al passato), l’azienda di Cupertino ha guadagnato ben 10 miliardi di dollari, più di Facebook, Google e Microsoft messi insieme.

Per questo Tim Cook ha affermato che per la società anche questo è stato un grande trimestre e non è per niente preoccupato dell’andamento attuale delle vendite, perché risultano ancora incredibili per una società.

iPhone 7: i progetti di Apple spiegati da Tim Cook

Durante l’intervista l’argomento si è spostato sui prossimi smartphone Apple: tutti in quel momento sicuramente stavano pensando all’iPhone 7 che farà con buona probabilità il proprio debutto nei mercati internazionali tra poco più di 4 mesi.

Cosa aspettarci dagli iPhone 7? Saranno prodotti che conquisteranno il pubblico e faranno aumentare nuovamente le vendite sostituendo gli iPhone 6S?

Tim Cook nell’intervista afferma che Apple lavora costantemente per migliorare i propri prodotti e ci sono molte innovazioni in cantiere, perchè tutti i nuovi iPhone (compreso quindi l’iPhone 7) devono sempre incentivare le persone a comprare i nuovi dispositivi.

Cook afferma che Apple presenterà in futuro nuovi prodotti che le persone utilizzeranno tutti i giorni, che diventeranno parte integrante del nostro stile di vita e che soddisfaranno bisogni che ancora molte persone non credono di avere: quando la tecnologia è radicata nel nostro stile di vivere come si fa a tornare indietro?

We have great innovation in the pipeline, like new iPhones that will incent you and other people that have iPhones today to upgrade to new iPhones… We are going to give you things that you can’t live without, that you just don’t even know you need today…You will look back and wonder ‘how did I live without this?

Ovviamente queste dichiarazioni sono un mix tra pubblicità, marketing e realtà: sappiamo che l’iPhone 7 potrebbe essere un dispositivo con alcune novità tecnologiche interessanti ma non del tutto innovative, perché già viste su altri prodotti della concorrenza (doppia fotocamera posteriore, ricarica wireless, spessore più contenuto e autonomia della batteria migliorata).

Se veramente Apple vorrà stupire nuovamente il consumatore medio dovrà introdurre qualcosa che non è stato ancora accennato dalle voci di corridoio: per esempio l’implementazione della ricarica wireless senza fili a distanza senza l’utilizzo di un DOC, sarebbe un innovazione importante nel settore.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione