La Radio FM sparirà dagli smartphone venduti in Italia a gennaio 2021: perché?

Tommaso Lenci
18 Dic 2020

Tutti gli smartphone venduti in Italia da gennaio 2021 non avranno più a disposizione la radio FM: i produttori, il primo è Samsung, si stanno adoperando per disattivarle.

smartphone addio radio FM in Italia

Siamo come al solito di fronte al solito casino all’italiana: una legge che dovrebbe migliorare l’esperienza d’uso degli utenti invece la peggiora.

La Radio FM sarà disattivata su tutti gli smartphone venduti in Italia: ecco il perché

Infatti nel decreto  Sblocca Cantieri, più nello specifico nella legge n. 205/2017, è stata inserita una postilla che tutti gli apparecchi dotati di radio FM da gennaio 2020 devono essere in grado di ricevere anche i servizi della radio digitale DAB+.

Il decreto sfortunatamente ha inserito pure gli smartphone tra apparecchi selezionati, posticipandone però l’attuazione a dicembre 2020.

Sta di fatto che i produttori di smartphone non hanno al momento la possibilità realistica di inserire una radio FM con supporto al Digitale DAB+ sui propri dispositivi.

Questo perché serve un antenna e un chipset dedicato per questa funzionalità, e lo spazio negli smartphone come sappiamo è limitato.

Inoltre ci sono sul mercato ancora diversi dispositivi che sono stati commercializzati prima o durante l’arrivo della legge, quindi sarebbe impossibile per loro adempiere al decreto.

I produttori di smartphone quindi hanno un unica possibilità: se non possono garantire il supporto al segnale Digitale Dab+ disattiveranno la radio FM tra le opzioni disponibili all’utente.

Samsung è il primo tra i produttori che hanno già iniziato a rilasciare alcuni aggiornamenti software per i propri smartphone Galaxy venduti in Italia.

L’aggiornamento specifica infatti che sarà disattivata la radio FM per adempiere agli obblighi della legge legge n. 205/2017.

Chi non vuole perdere la radio FM sul proprio smartphone ha solo una scelta: evitare di aggiornare il proprio smartphone.

Facendo così però rischia di perdere tutti gli aggiornamenti di sicurezza, di sistema operativo e funzionalità che i produttori implementeranno sui loro smartphone.

Di fatto la radio FM sugli smartphone in Italia sarà un lusso per pochi.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione