LG G5 VS Galaxy S7: velocità di ricarica batteria differente

Tommaso Lenci
29 Feb 2016

LG G5 ricaricherebbe più velocemente la batteria rispetto al Samsung Galaxy S7: tutto sta nella differenza di tecnologia QuickCharge.

LG G5 vs Galaxy S7

Due interessanti smartphone android top di gamma sono stati presentati durante il MWC 2016 di Barcellona: stiamo ovviamente parlando del LG G5 e dei Samsung Galaxy S7 e S7 Edge destinati ai consumatori più esigenti, che vogliono solo il meglio della tecnologia.

Seppure i due prodotti hanno generalmente un hardware diverso c’è una cosa che gli accomuna: entrambi utilizzano il chipset di ultima Snapdragon 820, con architettura Quad-core e CPU Cortex A72, che supportano la riconosciuta e affermata tecnologia Quick Charge per ricaricare velocemente la batteria.

Pur utilizzando lo stesso chipset, LG G5 e Samsung Galaxy S7 (S7 Edge) non avranno le stesse prestazioni di ricarica veloce della batteria: il modelli Galaxy S7 e S7 Edge infatti utilizzano una comune porta usb 2.0, tecnologia che diminuisce la capacità massima di ricarica energetica dello smartphone, mentre LG G5 utilizza la più moderna porta USB Type C con tutti i vantaggi a seguito.

Il chipset Snapdragon 820 montato su entrambi gli smartphone supporta nativamente la tecnologia Quickcharge 3.0 che però sarà pienamente sfruttata solamente dal LG G5, dato che i Galaxy S7 e S7 Edge si dovranno accontentare della versione Quickcharge 2.0.

Quali sono le differenze prestazionali nella ricarica della batteria tra LG G5 e Samsung Galaxy S7?

Da quanto dichiarato da Qualcomm, azienda che produce il chipset Snapdragon 820, la tecnologia Quickcharge 3.0 offre prestazioni di ricarica della batteria del 45% superiori rispetto alla tecnologia 2.0: sulla carta quindi LG G5 riesce a ricaricare l‘83% della batteria (2800 mAh) in 30 minuti, mentre il Galaxy S7 ricarica il 60% della batteria (3000 mAH) nello stesso periodo di tempo.

Il motivo che ha spinto Samsung a utilizzare la porta usb 2.0 e non la type-C risiederebbe nel fatto che il Galaxy S7 e la sua variante S7 Edge in alcuni paesi utilizzano il chipset Exynos 8890, che sarebbe compatibile unicamente con la tecnologia Quick charge 2.0: in questo modo l’azienda coreana uniformerebbe le prestazioni di ricarica tra i due differenti chipset.

Va inoltre ricordato che LG G5 ha la possibilità di rimuovere la batteria (è uno smartphone modulare che offre pure la possibilità di aggiungere nuovi moduli al telefono), mentre Galaxy S7 ha la batteria interna non removibile.

Per adesso, almeno sulla carta, LG G5 offre una tecnologia più dinamica e performante di Galaxy S7 nella gestione hardware della batteria; ovviamente poi a livello di consumi energetici l’ottimizzazione del software può fare ancora la differenza.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione