LG G6 svelata la data: nuovo display, assistente vocale e sistema di dissipazione

Tommaso Lenci
19 Gen 2017

LG G6 il prossimo top di gamma avrà un display poco ortodosso, un sistema di dissipazione del calore avanzato e un assistente vocale tutto suo.

LG G6 data annuncio svelata

Ormai è certo che il prossimo smartphone android top di gamma LG G6 sarà presentato a Barcellona durante il MWC 2017 il 26 febbraio.

La data è ormai certa perché la stessa LG ha iniziato a diffondere e inviare un invito per il prossimo comunicato stampa aziendale che si terrà proprio a Barcellona il 26 febbraio 2017, quindi in pieno svolgimento MWC.

LG G6 rumors sui cambiamenti

Display

Ad oggi arrivano ulteriori conferme, ovviamente da prendere con il giusto distacco intellettuale, che LG G6 utilizzerà un display poco ortodosso, ovvero che si differenzierà rispetto alla concorrenza.

Secondo le voci di corridoio il G6 monterà un display in formato/aspetto 2:1 (18:9), differente rispetto alle dimensioni standard in 16:9, e avrà una risoluzione anomala di 2880 x 1440 pixel, per una densità per pixel complessiva di circa 564 ppi.

Secondo quanto riportato da un insider ad LG, il nuovo formato 18:9 permetterà all’utente di godersi le immagini con un aspetto ancora più naturale: vedere di più e vedere meglio insomma.

Considerata la risoluzione e la densità per pixel, è molto probabile che LG G6 utilizzerà un display da 5.7 pollici di diagonale, possibilmente con bordi sottili in modo da ottimizzare la scocca e renderla più compatta.

Sistema di dissipazione

Altra novità già presente in alcuni rumors dei giorni passati, è che G6 avrà un sistema di dissipazione avanzato che non gli permetterebbe di surriscaldare i propri componenti interni, tra i quali il più importante è la batteria, per il massimo della sicurezza possibile.

Assistente vocale personale

Per ultimo, notizia giusto di oggi, alcune voci di corridoio affermano che LG G6 avrà un proprio assistente vocale ottimizzato per il dispositivo; sembra che l’azienda coreana sfrutterà il Google Assistant dei Pixel con particolari funzioni e lo implementerà in maniera sul suo prossimo top di gamma.

Come potete vedere anche per LG G6 ci sono parecchie novità che bollono nella pentola; bisognerà però aspettare ancora più di un mese per avere un quadro completo sul prossimo top di gamma coreano.

Lascia la tua opinione