L’hoverboard diventa illegale a New York City e in altre città del mondo

Silvia
19 Nov 2015

Dopo gli Emirati Arabi i divieti arrivano anche a New York City per le nuove tavole elettriche hoverboard. Anche se in Italia non ha ancora preso piede questa tendenza, lo skateboard ecologico sta dilagando nel resto del mondo. Questo tipo di mezzo di trasporto sta assumendo diversi nomi, in commercio sono presentati con il nome più comune di hoverboard, mini-segway, balance ecc… per poi diversificarsi in tante altre sottospecie che alla fine dei conti identificano sempre lo stesso prodotto.

hoverboard

Negli Emirati Arabi è già entrata in vigore la legge che vieta l’utilizzo dell’hoverboard all’interno dei centri commerciali. Questa scelta è dovuta semplicemente all’aumentare degli incidenti causati dalla pedana elettrica, la maggior parte non sono costituiti dalla caduta dei passeggeri poco esperti, ma bensì dalla distrazione dei guidatori che incauti investono i comuni “pedoni”

Così la città di New York prende spunto e provvedimenti adeguati a causa dei medesimi motivi, è stata approvata una legge che vieta l’utilizzo dell’hoverboard per le vie e i centri della città. Chi infrange questa nuova legge, può essere multato con una sanzione di ben $500 fino ad un giorno di reclusione. Un’altra questione che ha determinato il volere di questa legge è il recente inseguimento da parte di un poliziotto, di un cittadino che non voleva essere fermato, per la precisione il cittadino stava ascoltando la musica con gli auricolari ed era completamente ignaro dell’inseguimento in corso.

Secondo alcune notizie provenienti dalla Gran Bretagna, il divieto dovrebbe essere imposto anche in alcune città a grande concentrazione turistica, una di queste dovrebbe essere Londra.

Molto differente invece il parere del governatore delle California che informa gli “sbatter” di tutto il mondo che amano l’hoverboard, che sono i bene accetti e  che possono andare a popolare le strade di Los Angeles, qui divieti non c’è ne sono.

Secondo le nuove leggi in giro per il mondo, l’hoverboard viene considerato come un veicolo motorizzato in quanto agisce con una spinta a motore elettrico e alcuni modelli possono raggiungere circa i 20 km orari, mentre per quanto riguarda la legge Italiana nessuno si è ancora pronunciato in merito. L’hoverboard sta pian piano entrando nella vita degli utenti che amano la tecnologia e il trasporto ecologico, grazie anche al fatto che in commercio si trova con un prezzo abbastanza contenuto, per esempio il modello base è venduto su Amazon a circa 339€ e raggiunge una velocità di 15 km, per ulteriori informazioni è possibile trovare il prodotto qui.

Lascia la tua opinione