L’OnePlus 8 Pro ha alcuni problemi al display come la tinta verde: fix in arrivo?

Tommaso Lenci
24 Apr 2020

Alcuni dei primi utenti che hanno acquistato l’OnePlus 8 Pro segnalano alcuni problemi al display come cotta nera, conservazione dell’immagine con burn-in e tinta verde a livelli di luminosità inferiori.

OnePLus 8 Pro difetti display con tinta verde e altro

I Display dell’OnePlus 8 Pro sono considerati da DisplayMate tra i migliori pannelli mai visti sul mercato, ma sfortunatamente ci sono alcuni problemi da risolvere.

OnePlus 8 Pro: un numero crescente di utenti segnalano problemi ai display tra cui tinta verde, conservazione dell’immagine e black crush

Il pannello del nuovo top di gamma di OnePlus presenta al momento alcuni problemi segnalati e dimostrati dagli utenti che l’hanno acquistato:

  • Cotta nera (black Crush);
  • Conservazione dell’immagine e burn-in;
  • Tinta verde quando la luminosità è bassa.

L’azienda asiatica ha già risposto ufficialmente a questi problemi con un comunicato ufficiale: “OnePlus values user feedback and is committed to delivering the best smartphone experience. Our team is currently investigating these reports to identify the best solutions for our users, and we will issue updates as soon as they are ready. Regarding the green tint, we are working to resolve this in our next OTA.

In sostanza la maggior-parte dei problemi dovrebbe essere risolto con un aggiornamento software lato modalità OTA (over the air).

Aggiornamento del 26 aprile 2020: OnePlus ha rilasciato un aggiornamento firmware basato sulla OxygenOS 10.5.5 che dovrebbe comprendere pure il fix per i problemi della tinta verde, oltre ad altre ottimizzazioni.

Fine aggiornamento del 26 aprile 2020.

Il difetto della tinta verde con luminosità bassa si può notare in quest’immagine:

L’effetto cotta nera o meglio dire Black Crush è quando si ha un difetto di quantizzazione quasi nera che ha luogo durante la transizione dai grigi-neri a quasi-neri o più scuri.

Il problema lo potete notare in quest’altre immagini riprese durante la riproduzione di un video su Netflix o la navigazione sul web con l’OnePlus 8 Pro:

Infine l’effetto ghosting dell’immagine e burn-in, ovvero la conservazione dell’immagine precedente nella nuova immagine mostrata dallo smartphone.

Ecco degli esempi su 8 Pro:

Possiamo solo sperare che OnePlus esegua in futuro migliori test di calibrazione dei propri display per garantire una qualità visiva uniforme dal punto di vista della qualità per tutti i clienti.

Fonte: Via

Lascia la tua opinione