MacOS, nuove conferme sul prossimo nome direttamente da Apple

Silvia
9 Giu 2016

MacOS

Nelle ultime settimane è apparso più volte il riferimento a MacOS, il nuovo nome alla prossima versione del sistema operativo Apple che andrà a sostituire il caratteristico OS X.

Questa novità porta in linea il nome di sistema con gli altri device della famiglia: iOS, tvOS e Watch OS e anche se in passato ci sono state diverse speculazioni su questo cambiamento, dopo il rilascio di un aggiornamento, avvenuto qualche giorno fa e destinato agli sviluppatori, appare chiaramente nelle note la dicitura MacOS

MacOS, il cambiamento introdotto da Apple

Anche se MacOS potrebbe sembrare un nome rapido con cui Apple identifica il sistema operativo OS X, il ritrovamento lascia ampiamente pensare che l’azienda è intenzionata ad introdurre grandi novità, come per esempio le funzionalità di Siri di cui si è discusso in precedenza, accompagnato da una nuova linea di MacBook  con Touch ID e schermo OLEd sopra la tastiera.

MacOS

Molto probabilmente la scelta di esporre le nuova denominazione, consente agli sviluppatori un’introduzione graduale a MacOS, oppure è solo uno dei tanti piccoli indizi che Apple semina per stuzzicare la fantasia degli utenti che sono in fremente attesa del prossimo evento.

Come ufficializzato dagli inviti spediti da Apple, Lunedì 13 Giugno prenderà il via l’evento mediatico WWDC 2016 durante il quale saranno svelate le ultime novità pensate per la fine dell’anno e la presentazione di iPhone 7, iPhone 7 Plus e del vociferato iPhone 7 Pro.

L’attesissimo evento Apple si terrà in diretta dal Bill Graham Civic Auditorium di Sans Francisco alle ore 10 (ora locale, per l’Italia alle 19) e sarà possibile seguirlo anche in streaming sul sito ufficiale e dall’applicazione mobile o su Apple TV

Lascia la tua opinione