Mercato smartphone in Europa in declino per il Covid-19: Italia fanalino di coda

Tommaso Lenci
4 Giu 2020

Le vendite nel mercato degli smartphone in Europa nel primo trimestre 2020 hanno subito un declino a causa del Covid-19, con l’Italia la più colpita.

Calo vendite smartphone in Europa Covid-19 dati su Italia

L’epidemia causata dal Covid-19 ha colpito l’economica mondiale e quella europea, tanto che le ultime analisi di mercato di Counterpoint sulle vendite di smartphone mostrano un serio declino.

Le vendite di smartphone nel Q1 2020 in Europa calano a causa del Covid-19: l’Italia è il paese più colpito

Infatti mediamente nel primo trimestre 2020 in Europa le vendite sono calate del 7% rispetto al primo trimestre del 2019.

Tra i paesi europei più colpiti troviamo l’Italia.

Nel nostro paese infatti le vendite di smartphone nel primo trimestre 2020 sono calate addirittura del 21% rispetto al primo trimestre 2019.

Ovviamente questo è dovuto alla chiusura di molti negozi fisici, ai problemi logistici di consegna degli acquisti online e all’incertezza economica che non hanno incentivato di certo le vendite.

Altri paesi europei sono stati colpiti dal Covid-19, ma le vendite di smartphone non sono calate così tanto come è accaduto in Italia:

  • In Germania le vendite sono calate del 11%;
  • Nella Gran Bretagna le vendite di smartphone sono calate del 8%;
  • In Francia i dispositivi telefonici hanno venduto il 9% in meno;
  • La Russia ha avuto un calo di vendite pari al 1%, ma in quel paese l’emergenza si è fatta sentire qualche settimana dopo.

Quote di mercato Q1 2020 per produttori di smartphone: Samsung ancora leader, Apple stabile, Huawei in forte calo, Xiaomi cresce molto

Al momento Samsung rimane l’azienda con la quota di mercato nel primo trimestre 2020 più elevata in Europa con il 29%, seconda è Apple con un 22% e infine troviamo al terzo posto Huawei con il 16%.

C’è da sottolineare che però nella top 3 solo Apple è riuscita a guadagnare/mantenere la propria quota di mercato rispetto a quella del primo trimestre 2019.

Infatti Apple ha guadagnato un 1% di mercato nel Q1 2020, mentre Samsung ha perso due punti percentuali e Huawei addirittura 7 punti percentuali (a causa anche del BAN USA-Google-Android).

Se qualcuno perde, allora qualcuno guadagna quote di mercato.

Xiaomi è l’azienda che ha fatto il balzo in avanti più importante, passando da una quota di mercato del 4% (Q1 2019) al 11% nel primo trimestre 2020.

Guadagna qualcosa anche Oppo che sale al 3%, ovvero due punti percentuali in più.

Fonte: Notizia

Lascia la tua opinione